Schneider Electric premiata da Frost & Sullivan per Altivar 21

Mercato

Frost & Sullivan ha assegnato a Schneider Electric il premio '2008 European Hvac Electric Drives Technology Innovation' per la tecnologia impiegata nel variatore di velocità Altivar 21 per gli impianti Hvac, introdotto nei primi mesi del 2006.

Il risparmio energetico è diventato il più importante fattore trainante nei sistemi e negli impianti Hvac. Gli edifici rappresentano circa il 40% dell'energia consumata in Europa e questo ha incrementato ulteriormente il bisogno di variatori di velocità altamente efficienti. Le armoniche causate dai dispositivi a frequenza variabile sono fondamentalmente energia sprecata e possono causare gravi problemi, come il surriscaldamento nei trasformatori, lo sfarfallio degli apparati di illuminazione e la rottura degli alimentatori dei computer. Per evitare questo problema, i costruttori di drive si sono concentrati sempre più sulla riduzione delle armoniche.

Con l'Altivar 21 Schneider Electric ha realizzato un drive con un ridotto contenuto di armoniche e un'efficienza energetica, di conseguenza, più alta. La potenza della gamma Altivar 21 va da 0,75 kW a 75 kW. Oltre ai risparmi di energia, il drive riduce anche l'inquinamento acustico, con un funzionamento silenzioso e regolare. L'Altivar 21 è compatto nelle dimensioni, grazie al cablaggio interno semplificato e ai circuiti realizzati razionalmente. La funzione di 'Building Management' è consentita grazie all'integrazione, nell'Altivar 21, della scheda di comunicazione relativa al bus con il quale ci interessa scambiare dati; sono disponibili schede Apogee Fln, BacNet, LonWorks. Elemento importante alla base dello sviluppo dell'Altivar 21 è, infine, la tecnologia C-less, destinata a ridurre le armoniche diminuendo il filtro condensatori posto nel circuito intermedio e sviluppata su principi di modularità software e hardware.

Per scegliere il destinatario del '2008 European Hvac Electric Drives Technology Innovation Award', gli analisti di Frost & Sullivan hanno tenuto conto delle tecnologie nuove e esistenti, così come gli sviluppi della R&S, attraverso interviste rivolte ai protagonisti del mercato e ad un'ampia ricerca secondaria. Il premio è stato consegnato sulla base di uno o più dei seguenti criteri: innovazione tecnologica nei confronti dei concorrenti; spese in R&S; nuovo prodotto o processo di introduzione; prezzo; primo premio al tasso di mercato; approvazione; tasso di penetrazione.

    

Pubblica i tuoi commenti