Siemens elimina i cluster e si concentra sui Paesi

Mercato
Siemens punta a rafforzare lo sviluppo del business a livello locale, favorendo una maggiore prossimità con i clienti. Questo è quanto emerge dalle nuove linee organizzative dell'azienda. "L’eliminazione dei cluster semplificherà la società, avvicinandola al mercato; stiamo sostanzialmente rafforzando i Paesi, i cui responsabili sono il principale riferimento dei nostri più importanti clienti”,  ha dichiarato Joe Kaeser, Presidente e Ceo di Siemens.

Il riallineamento eliminerà un livello organizzativo della società, e il rapporto con i Settori verrà maggiormente rafforzato. In futuro, quei Paesi che sono i più importanti per Siemens, in base al loro volume di business e alle prospettive di crescita, riporteranno direttamente ai quattro membri del Consiglio di Amministrazione che sono responsabili per Energy, Healthcare, Industry e Infrastructure & Cities.

Rientra in questo riallineamento anche la riassegnazione delle responsabilità del Consiglio di Amministrazione. Pertanto, il Ceo di Energy  Michael Süß sarà responsabile per la regione Nafta (North American Free Trade Agreement) e il Medio Oriente; il Ceo di Healthcare Hermann Requardt, per il Sud America e il Giappone; il Ceo di Industry Siegfried Russwurm, per Europa, Africa e Csi; il Ceo di Infrastructure & Cities Roland Busch, per Asia, ad esclusione del Giappone, e Australia.

In aggiunta, alcune funzioni di Siemens saranno ottimizzate e riunite. "Rafforzando e semplificando le nostre funzioni centrali, stiamo fondamentalmente aumentando la nostra capacità di rispondere in modo autorevole ed efficace alle esigenze del mercato,” ha commentato infine Kaeser.

Pubblica i tuoi commenti