Siemens si impegna con gli studenti nel Global Enterprise Project

Formazione
"Preparare le future generazioni a vivere nel contesto lavorativo è
parte rilevante della
responsabilità sociale di Siemens, che intende contribuire allo sviluppo
di un futuro sostenibile per i
giovani che rappresentano il nostro domani. Per questa ragione riteniamo
cruciale una stretta
collaborazione tra il mondo scolastico e quello del lavoro", ha
dichiarato Liliana Gorla, Direttore
Risorse Umane di Siemens Italia, commentando il coinvolgimento di
Siemens nel progetto Global Enterprise Project (Gep), un'iniziativa di
carattere europeo, sviluppata
da Junior Achievement in collaborazione con European Schoolnet, rete
europea a cui
partecipano 31 Ministri dell'Istruzione degli Stati Membri, ed European
Round Table of
Industrialists (Ert).

Gep si inserisce all'interno di un più ampio progetto
di educazione imprenditoriale rivolto alle scuole superiori di tutta Italia, che consente agli studenti di
sperimentare la creazione d'impresa, attraverso l'ideazione di un prodotto o un servizio originale e
commercializzabile e la sua concreta realizzazione.

L'esperienza si
completa di due fasi cruciali: la prima fase prevede lezioni in aula, che approfondiscono alcune
tematiche di imprenditorialità, con un focus sull'internazionalizzazione, la seconda consiste nella suddivisione degli studenti in squadre, chiamate a elaborare una
soluzione innovativa e sostenibile a una problematica di tipo aziendale, precedentemente
scelta da esperti del settore.
Il team primo classificato parteciperà alla competizione europea che si terrà a Torino dal 24 al 26
maggio 2013 e vedrà la presenza di studenti provenienti anche da Finlandia, Svezia, Irlanda, Paesi
Bassi, Romania, Slovacchia, Germania, Francia, Spagna e Portogallo.

Il progetto prevede che alcuni professionisti di Siemens si mettano a disposizione per una serie di
interventi nelle scuole, facendo sperimentare agli studenti metodi e dinamiche aziendali. In Italia, partecipano a questa iniziativa anche
Kone, STMicroelectronics, Telefonica, Vodafone.

Pubblica i tuoi commenti