Smart manufacturing, l’innovazione passa per un’efficace gestione documentale

Uno dei punti cardine dell'innovazione industriale è la gestione delle informazioni e delle immagini digitalizzate. Dal prodotto al consumatore, infatti, la filiera dei processi e delle relazioni è diventata più complessa ma, grazie a un'informatizzazione sempre più evoluta e integrata, anche più trasparente nelle dinamiche di comunicazione e di servizio. Ad esempio, decidere di associare a una scheda prodotto un’immagine rappresentativa significa generare valore, da un punto di vista operativo e comunicativo.

Dalla progettazione all'elaborazione della scheda prodotto, con annessa la documentazione tecnica associata, l'evoluzione digitale dei contenuti incrementa gli orizzonti della comunicazione informativa e di sicurezza. I clienti finali possono essere intercettati in modi nuovi, utilizzando correttamente gli orientamenti multicanali che spingono le persone a interagire attraverso qualsiasi dispositivo connesso, dotato di intelligenza digitale.

In quest’ottica, Canon propone metodologie e soluzioni che consentono alle aziende di essere più efficaci sul mercato, offrendo servizi allineati alle loro capacità di investimento con immutata qualità. Non si tratta solo di soluzioni hardware e software, bensì di strumenti tecnologici che offrono risposte concrete alle esigenze delle aziende manifatturiere, che a loro volta devono soddisfare le richieste dei clienti in uno scenario in continua evoluzione.

Secondo una ricerca condotta da Coleman Parkes per conto di Canon Europe, i produttori mettono l’agilità (76%) e la personalizzazione (74%) ai primi posti tra le tendenze più significative che influenzano le scelte delle imprese: ai clienti, infatti, è data la possibilità di personalizzare completamente i prodotti acquistati. Recenti studi di settore segnalano anche che il mercato delle Suite di Business Process Management (Bpms), ovvero dei software che permettono di velocizzare, migliorare e semplificare la gestione dei processi aziendali, è in crescita a un tasso costante.

Per questa ragione, quando si parla di Manufacturing 4.0, sono necessarie una struttura gestionale dedicata e una documentazione ad hoc, per tutto ciò che viene prodotto. Un’efficace strategia in materia di gestione delle informazioni, allora, può contribuire a ridurre i costi, assicurare la continuità aziendale ed essere d’aiuto per quanto riguarda la conformità, il controllo qualità e la riduzione dei rischi.

Canon non è solo fornitore di tecnologia e servizi a valore: attraverso la controllata Idm (Gruppo Canon), è soprattutto un partner di fiducia che lavora in modo trasparente; si prende cura dell’intero processo del ciclo di vita della documentazione tecnica (Tdls), incluse le attività di document controlling, permettendo alle risorse dell’azienda di concentrare il proprio tempo in attività più strategiche.

 

IMG_2134

 

Un “continuous improvement” aumenta progressivamente i vantaggi in questo ambito: dalla riduzione dei costi di stampa grazie alla centralizzazione delle attività, all’ottimizzazione dei layout, alla possibilità di scegliere in quale lingua stampare, fino all’estrema personalizzazione possibile, grazie alla produzione della manualistica on demand e al modello “just in time”, con la costante razionalizzazione dei contenuti.

Idm, e ancor prima Canon Business Services anticipando la strategia italiana di Industry 4.0, ha sviluppato strumenti per favorire la digitalizzazione delle filiere industriali nazionali e le competenze verticali che le consentono la gestione end-to-end dei processi di gestione documentale integrati con servizi di back-office congressuale e compliance in ambito farmaceutico, per un attento document controlling, comprese la dematerializzazione, l’indicizzazione, l’analisi e la validazione formale e tecnica di tutte le tipologie di record manutentivi, dei manuali  e dei relativi allegati.

La soluzione Tdls proposta da Idm assicura che la documentazione tecnica sia sempre up-to-date, prodotta con la massima qualità, conforme alla normative e consegnata in ottica Jit, seguendo le esigenze degli utenti; si occupa dell’aggiornamento e della stampa di manuali per training, manuali d’officina, manuali d’uso e manutenzione, successivamente di localizzazione, editing, pubblicazione, produzione e distribuzione della documentazione creata.

L’obiettivo è migliorare il time-to-market, la customer experience, la redditività del servizi post-vendita e minimizzare i rischi di responsabilità civile. Senza dimenticare la Digital Mail Room, processo evoluto del “vecchio” centro posta e protocollo, che comprende la gestione dell’intero processo di ricezione, catalogazione e registrazione della posta in entrata e in uscita.

 

 

 

Pubblica i tuoi commenti