Packaging 4.0: le soluzioni di Bosch Rexroth

Nell’industria 4.0 il trend della mass customization spinge le aziende a realizzare formati di prodotti diversificati e personalizzati in lotti ridotti. Così anche il packaging diventa 4.0.

Questi aspetti hanno fatto emergere l’esigenza di macchine più flessibili che possano essere riconfigurate in tempi brevi e con costi bassi, ma che al tempo stesso siano anche modulari per riorganizzare le linee in funzione del tipo e delle quantità di prodotto da realizzare.

Le soluzioni proposte da Bosch Rexroth permettono di investire proprio sulla modularità delle macchine, ponendola al servizio della flessibilità e della riconfigurabilità.

La nuova gamma di motori smart MS2N di Bosch Rexroth, per esempio, non solo fornisce al sistema potenza, ma anche informazioni utili per l’ottimizzazione del lavoro della macchina: sono in grado rilevare problematiche di vario genere, come variazioni nella temperatura o vibrazioni su particolari movimenti della macchina, e sono utilizzabili come sensori di forza e pressione grazie ad un modello termico e meccanico ottimizzato del dispositivo.

Soluzioni applicate

Nell’industria dell’imbottigliamento, Bosch Rexroth ha presentato la soluzione IndraDrive Mi, un motore con il drive a bordo che permette di portare la potenza in termini di coppia e velocità nella giostra dove avviene la tappatura sulle singole stazioni.

IoT gateway è, invece, un controller che tramite una serie di pagine utente già disponibili, consente di collezionare dati dai device e di dialogare con sistemi superiori.

Web connector è una soluzione software che consente di far dialogare il sistema di controllo con altre parti dell’impianto, abilitando in modo semplice per l’utilizzatore il dialogo tra il mondo IT e il mondo dell’automazione.

Function Toolkit Generic Application Template è la soluzione che consente la generazione automatica di codice tramite wizard per consentire al costruttore uno sviluppo di applicazioni riutilizzabili e con una struttura del progetto predefinita e modulare.

Il tutto basato su architettura Iecg1131-3 standard, riducendo lo sforzo di engineering mantenendo le compatibilità con gli standard del settore del confezionamento come ad esempio Pack ML.

Pubblica i tuoi commenti