Tanti premi alla terza edizione del Trofeo Smart Project Omron

Eventi

Con la fase finale svoltasi lo scorso 22 aprile, si è conclusa la terza edizione del Trofeo Smart Project Omron, la competizione organizzata d'intesa con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, che vede coinvolti i ragazzi del quarto e quinto anno degli Istituti Tecnici e Professionali.
Il primo premio dell'edizione 2010 del trofeo è andata a Pietro Simone dell'Itis Pentasuglia di Matera, che ha presentato un progetto di macchina per saldature lineari. Al secondo posto si è piazzato Antonio Futia dell'Itis E. Majorana di Roccella Jonica con il progetto 'Gestione di una stazione di pompaggio per l'irrigazione di una piantagione utilizzando l'energia derivante da un impianto fotovoltaico'. Medaglia di bronzo, invece, per Matteo Michieletto dell'Itis M. Planck di Lancenigo di Villorba con il progetto 'Impianto di foratura automatica'.
Oltre ad un attestato, agli studenti sono stati consegnati degli assegni e delle borse di studio. Premiati anche i primi tre classificati tra i professori che hanno accompagnato i ragazzi nella realizzazione del progetto: Michele Centonze dell'Itis Pentasuglia, Fausto Odorici dell'Itis Levi di Vignola e Giorgio Damian dell'Itis Planck.
Un riconoscimento è stato attribuito anche alle prime tre scuole classificate, che hanno ricevuto del materiale didattico. Il premio speciale quest'anno è stato attribuito all'Istituto E. Fermi di Bassano del Grappa per aver condotto in finale due team.
L'intera giornata si è svolta alla presenza di Antonio Scinicariello quale rappresentante del Miur, e dei dirigenti di Omron Massimo Porta, Country General Manager, Maurizio Poli, European Marketing Manager, e Giorgio Mazzilli, Responsabile Marketing, e sotto l'attenta regia e conduzione di Roberto Zenoni, responsabile del Progetto Scuola Omron.

Pubblica i tuoi commenti