Telmotor cresce a doppia cifra

La bergamasca Telmotor, specializzata nelle forniture elettriche, ha chiuso il 2016 con un fatturato di 122 milioni di Euro e una crescita dell’11% rispetto all’esercizio precedente, raggiungendo un volume d’affari di Gruppo di 134 milioni di Euro.

I risultati raggiunti sono il frutto di un percorso di crescita che ha visto nel corso del 2016 una serie di importanti investimenti e progetti, tra cui l’acquisizione di Cusinati, storico distributore veronese di materiale elettrico, che ha dato vita a Telmotor Group, realtà che conta 320 dipendenti e nove sedi. Sempre nel corso del 2016, oltre all’ampliamento della sede di Bergamo, ha preso il via Academy, la scuola di formazione di Telmotor forte di un proprio brand riconoscibile e strutturato, confermando la volontà e l’impegno dell’azienda per la formazione tecnica sia del personale interno sia dei professionisti del settore nei tre campi di specializzazione Industry Automation, Energy Solutions e Light Consulting.

Non sono, poi, mancati i riconoscimenti dell’expertise tecnica del team interno con il rinnovo a settembre della certificazione di unico Distributore Solution Partner di Siemens e con il rilascio della certificazione di Approved Partner Value Added Reseller.

 

Pubblica i tuoi commenti