A Norimberga, Heidenhain scommette su misura e connettività

In occasione dell'evento Sps Ipc Drives 2018 di Norimberga, Heidenhain ha scelto di puntare i riflettori sul tema della connettività. Insieme all'accuratezza e all'affidabilità, la connettività elettronica e la scalabilità meccanica dei sistemi di misura costituiscono infatti un importante criterio di scelta.

Heidenhain ha proposto sistemi di misura con un'ampia offerta di interfacce dati - tra cui EnDat 2.2, apprezzata per l’affidabilità e la standardizzazione - e dimensioni di ingombro identiche, consentendo così una progettazione standardizzata e ampia libertà di scelta dell'elettronica successiva impiegata.

L'interfaccia EnDat e altre interfacce con funzionalità diagnostiche complete e informazioni addizionali supportano l'analisi di macchine complesse, fornendo un importante contributo in un'ottica Industria 4.0.

Per robot altamente accurati, Heidenhain ha presentato anche una soluzione con sistemi di misura che consente di migliorare l'accuratezza della posizione assoluta sul Tool Center Point del 70-80%. Così i robot possono occuparsi anche di compiti che richiedono maggiore precisione e della lavorazione di pezzi di grandi dimensioni.

Allo stand della manifestazione tedesca l'azienda ha dato la possibilità di scoprire anche le innovative soluzioni che sono state messe a punto per settori applicativi molto propensi all'innovazione, come quelli dell’healthcare e degli impianti di sollevamento.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome