Bonfiglioli finalizza l’acquisizione di O&K Antriebstechnik 

Bonfiglioli e Carraro hanno completato il percorso iniziato con l’accordo sottoscritto dalle due aziende a novembre 2015 mediante l’acquisizione ad un prezzo complessivo di 17 milioni di Euro delle rimanenti azioni che ha portato Bonfiglioli ad essere unico proprietario di O&K Antriebstechnik GmbH.

I razionali strategici e i meccanismi di collaborazione alla base dell’accordo siglato nel 2015 condivisi da Bonfiglioli e Carraro hanno dato vita, già nel triennio trascorso, ad un deciso impulso alle vendite dell’intero perimetro di business afferibile ai prodotti O&KA passando da ricavi consolidati pari a ca. 36 Milioni di Euro nel 2015 ai ca. 65 Milioni di Euro previsti nel 2018.

“Siamo molto soddisfatti del percorso fatto con Carraro in questi anni e ciò ci ha portato, anticipatamente rispetto al termine ultimo, a finalizzare l’acquisizione del 100% di O&K Antriebstechnik GmbH", afferma Sonia Bonfiglioli, Presidente di Bonfiglioli Riduttori SpA. "L’intento strategico di fare leva sull’ottima complementarietà di mercato tra Bonfiglioli e O&KA nonché la coerenza di posizionamento dei due marchi, ovverosia le basi delle ragioni dell’interesse di Bonfiglioli verso la società tedesca, hanno trovato riscontro molto positivo nel mercato stesso oltre ad innescare sinergie operative decisamente virtuose. È nostra intenzione continuare sulla strada tracciata massimizzando il processo di espansione nel mercato delle macchine movimento terra, edili, minerarie e macchinari per il settore marino, portuale e aeroportuale estendendo quindi l’area di leadership mondiale di Bonfiglioli anche nel settore della trasmissione e controllo di alta potenza”.

“In un contesto di mercato particolarmente dinamico, che ci vede impegnati nei nostri principali settori di riferimento in ogni area del mondo, abbiamo colto l’opportunità di accelerare la cessione della quota rimanente di O&K Antriebstechnik in una logica di ulteriore focalizzazione sul nostro core business", commenta Enrico Carraro, Presidente del Gruppo. "La validità del percorso intrapreso tre anni fa assieme ad un partner serio come il Gruppo Bonfiglioli è confermata anche dagli ottimi risultati dell’azienda tedesca che ha trovato la propria naturale collocazione di business”.

 

Pubblica i tuoi commenti