Molex e Contrinex collaborano per l’automazione industriale

Molex ha annunciato l'inizio di una collaborazione con Contrinex, fornitore svizzero di sensori induttivi e fotoelettrici per l'automazione di fabbrica e di sistemi di sicurezza e Rfid.

Questa collaborazione rafforza ulteriormente l'offerta di soluzioni per l'IIoT di Molex e posiziona l'azienda nel ruolo di fornitore “end-to-end” di soluzioni per l'automazione industriale. E ciò è possibile proprio grazie all'integrazione con i sensori Contrinex, che offrono la base fondamentale per l'analisi e la comunicazione di dati ad alto livello ad applicazioni basate su Cloud.

Con la sua esperienza di ingegneria integrata e di soluzioni, Molex supporta i clienti a sfruttare i vantaggi offerti da Industria 4.0 per macchine e piattaforme di rete che richiedono comunicazioni integrate. Attraverso una combinazione di acquisizioni strategiche, collaborazioni e R&S, Molex continua ad ampliare la sua offerta nel campo dell'automazione industriale per soddisfare le richieste dei clienti di fabbricazione intelligente e trasformazione digitale.

Molex e Contrinex insieme per la trasformazione digitale

"L'aggiunta dei sensori alla nostra gamma di prodotti ci consentirà di creare ulteriore valore aggiunto per i nostri clienti offrendo una soluzione integrata grazie all'esperienza di Molex e di Contrinex", ha detto Riky Comini, direttore Automazione industriale di Molex.

"Con l'offerta di una soluzione end-to-end, aggiungiamo valore per i nostri clienti costruttori aiutandoli a ripensare i modelli aziendali tradizionali e a raggiungere i loro obiettivi nel campo della trasformazione digitale".

"Contrinex è molto entusiasta di collaborare con Molex e di integrare la sua gamma di sensori induttivi e fotoelettrici in dispositivi industriali Molex", ha replicato Annette Heimlicher, Ceo di Contrinex. "Molex mette a disposizione la sua esperienza nel settore e una collaborazione di lunga durata con i propri clienti e, inoltre, aiuterà i clienti ad individuare le soluzioni ottimali per tutti i problemi di sensoristica".

 

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome