Un accordo strategico in Serbia per Ansaldo Sistemi Industriali

mercato

L’Associazione Serbian-Italian Business Council (Sibc), costituita lo scorso giugno con il patrocinio del Ministero dell’Economia e Sviluppo regionale della Repubblica Serba e del Ministero dello Sviluppo economico italiano, è nata con l’obiettivo di promuovere e sviluppare le relazioni economiche fra Serbia e Italia e favorire un’ampia comunanza d’intenti fra i settori privati dei due Paesi con particolare riferimento ai settori strategici per la crescita economica su cui promuovere progetti di cooperazione.
La collaborazione tra i due Paesi diventerà sempre più stretta, soprattutto ora che la Serbia è diventata ufficialmente candidata per l'adesione all'Unione Europea.
Nell’ambito del vertice inter-governativo italo-serbo, a cui gli scorsi giorni hanno preso parte il Presidente del Consiglio Mario Monti e numerosi esponenti del Governo, il Presidente di Confindustria Anie Claudio Andrea Gemme, socio fondatore dell’Associazione Sibc, ha siglato in qualità di ad di Ansaldo Sistemi Industriali una lettera d’intenti con Milenko Nikolic, General Manager dell’Istituto 'Mihajlo Pupin' Automation and Control System (Imp Automation).

L’intesa tra Asi e Imp prevede la collaborazione tecnologica e la presenza commerciale congiunta nel mercato serbo e dei Paesi balcanici per realizzazioni che hanno l’efficienza energetica come denominatore comune. In programma la realizzazione e il revamping di impianti per la generazione di energia da fonti rinnovabili, la modernizzazione di sistemi di automazione di centrali termiche o di teleriscaldamento e i sistemi di gestione dell'energia per impianti industriali.

Particolare interesse è dedicato alle centrali mini-idro, settore sul quale la Serbia punta molto e per il quale Asi offre i suoi generatori tradizionali e a magneti permanenti azionati da inverter, un prodotto tecnologicamente avanzato che permette di massimizzare i rendimenti e incrementare la produzione di energia elettrica riducendo i tempi di rientro dell’investimento.

Per Ansaldo Sistemi industriali l’accordo rappresenta un riconoscimento della sua crescita in Serbia, dove da più di un anno è presente nei mercati interessati dall’accordo grazie anche alla collaborazione di Elektroremont, il suo service center per la Serbia.

Pubblica i tuoi commenti