Un nuovo partner per Solair

All’IoT World di San Francisco Solair la scorsa settimana ha annunciato una nuova partnership. È la volta di Stream Technologies, pioniere nelle comunicazioni machine-to-machine e nell’Internet of Things con il suo ambiente di connettività ad accesso unificato IoT-X, che permette la gestione di dispositivi connessi indipendentemente da barriere tecnologiche ed è pensata per offrire  i vantaggi dell’IoT ad aziende di ogni dimensione, attraverso differenti tipi di connessione, in qualsiasi luogo nel mondo. Stream Technologies integrerà l’ambiente della sua piattaforma multinetwork IoT-Xtm con la piattaforma Solair per fornire un’interfaccia ‘codeless’ e ‘drag & drop’ con ampi strumenti di visualizzazione, fornendo insight dettagliati, facili da comprendere e in grado di scatenare un’azione.

La piattaforma IoT-X permette una gestione completa e sicura di dispositivi connessi indipendentemente dal tipo di connessione, consentendo ai clienti di andare oltre il gateway fino al livello del sensore per fornire una vista singola e unificata di ogni connessione rilevante, sia che si tratti di connessione satellitare, cellulare, Wi-Fi, a corto raggio o Wan a bassa potenza.

La piattaforma flessibile di Solair a sua volta si caratterizza, oltre che per la facilità d’uso, per una completezza di funzionalità che la rendono una soluzione completa end-to-end per aziende di ogni dimensione. “Condividiamo la stessa vision di Solair che consiste nel semplificare l’accesso all’Internet of Things visto come creatore di nuovo valore di business”, ha dichiarato Nigel Chadwick, CEO di Stream Technologies. “Insieme possiamo portare l’IoT a tutti i livelli, rendendo questa importante tecnologia facile da adottare e usare, per chiunque, indipendentemente dalle dimensioni dell’organizzazione o dalla complessità della tecnologia”. Dello stesso avviso è Tom Davis, Ceo di Solair: “Contare su un partner come Stream Technologies a livello globale ci dà la garanzia di poter rispondere a qualsiasi esigenza di connettività e trasferimento dati, dalle ‘things connesse’ verso la nostra IoT Application Platform; l’ambiente di connettività ad accesso unificato IoT-X di Stream Technologies permette di gestire device connessi indipendentemente da barriere tecnologiche e tipo di connessioni, sia che si tratti di connessioni cellulare, satellitare, Wi-Fi, a corto raggio e reti Wan a bassa potenza. Unita alla nostra tecnologia, essa offre numerose opportunità di applicazioni senza riguardo al tipo di sensori o dispositivi connessi sul campo. Entrambe le nostre aziende sono impegnate nel semplificare la connettività nel mercato IoT e M2M, per accelerare il time-to-market dei clienti e dare vita a quello che noi definiamo Better Business”.

 

 

Pubblica i tuoi commenti