Un registratore dalla memoria di ferro

registrazioni


Si chiama 8880/20 ed è il nuovo registratore con memoria proposto da Asita e dotato di 4 canali analogici isolati più 2 ingressi per sonde digitali per il controllo simultaneo di 8 segnali digitali. Progettato per essere utilizzato anche in ambienti ostili, l'apparecchio può lavorare in un range di temperatura compreso tra -10 °C e +50 °C. L'8880/20 permette misure in una ampia gamma di tensione, partendo dai 10 mV/Div fino a un massimo di 600 V Cat. III o 300 V Cat. IV. La velocità di campionamento di 1 M/s (da cc a 100 kHz) simultanea su tutti i canali lo rende adatto alle più svariate esigenze di misura, dal controllo della stabilità delle tensione di alimentazione al controllo dei segnali in uscita da inverter. L'ampia memoria interna 2 MB/CH consente non solo la visualizzazione istantanea del segnale, ma anche la sua registrazione per ampi periodi di tempo. L'inizio delle registrazioni può avvenire in modo automatico utilizzando i trigger (sul livello o finestra in/out) impostabili in modo indipendente, per ogni canale analogico in misura. Questa caratteristica, unita all'ampia memoria lo rende unico nella ricerca guasti e nella registrazione di intere sequenze di comandi nel campo dell'automazione.
Le registrazioni possono essere salvate su CF Card o su Usb Memory stick e successivamente lette sullo strumento o sul pc grazie al software fornito in dotazione con lo strumento.

Pubblica i tuoi commenti