Un seminario dedicato al Digital Prototyping

eventi


Autodesk partecipa all'edizione 2011 di Affidabilità & Tecnologie, che si terrà a Torino, presso l'Ente Fiera Lingotto i prossimi 13 e 14 aprile, con un seminario dal titolo 'La nuova soluzione integrata Autodesk per creare, gestire, ottimizzare e visualizzare il progetto dal concept alla produzione. Un approccio green oriented'.
La manifestazione è diventata un punto di riferimento specialistico in Italia, un appuntamento annuale per molti decisori, tecnici e ricercatori di aziende committenti e fornitrici (appartenenti alle principali filiere produttive italiane: oltre al tradizionale polo Automobilistico, i settori Aerospaziale e Aeronautico, Defence, Ferroviario, Navale e Nautico, Energy) del mondo della Ricerca & Università, di società di ingegneria specializzate. Il salone organizza un intenso programma di iniziative di aggiornamento e più di 50 seminari pratici per mostrare soluzioni alternative e all'avanguardia.
Anche Autodesk sarà presente con un seminario previsto per mercoledì 13 aprile dalle 12.30 alle 13.00 (Sala Leonardo). In tale occasione, verrà presentata l'offerta completa dedicata al Digital Prototyping applicata allo sviluppo di nuovi prodotti: l'integrazione tra gli strumenti di sketching, progettazione, simulazione avanzata, rendering e data management per consentire un unico flusso di lavoro maggiormente sostenibile. Sfruttando il nuovo portfolio Autodesk dedicato allo sviluppo prodotti, i progettisti potranno imparare come sfruttare appieno tecnologie come Autodesk Moldflow, Alias, Inventor, Algor; 3ds Max e Showcase integrati in un'unica soluzione. Il Digital Prototyping è alla base dell'approccio Autodesk. Questa tecnologia permette ai produttori di progettare, visualizzare e simulare per via digitale le prestazioni reali dei loro prodotti e quindi di ampliare la gamma di innovazioni possibili. Le soluzioni Autodesk per il Digital Prototyping aiutano a creare progetti più sostenibili, più facili da realizzare e da riciclare al termine del loro ciclo di vita, riducendo costi e rifiuti.

Pubblica i tuoi commenti