Una nuova norma per la ricarica dei veicoli elettrici stradali

normative


E' stata recentemente pubblicata la Norma Cei EN 61851-1 (Cei 69-7): 'Sistema di ricarica conduttiva dei veicoli elettrici - Parte 1: Prescrizioni generali'. La norma si applica alle apparecchiature per la ricarica di veicoli elettrici stradali, a bordo e fuori bordo, alle tensioni di alimentazione normalizzate in c.a. (come da Iec 60038) fino a 1000 V e a tensioni in c.c. fino a 1.500 V, nonché alla fornitura di energia elettrica per tutti i servizi supplementari sul veicolo, se richiesta, durante il collegamento alla rete di alimentazione. Gli aspetti considerati comprendono le caratteristiche e le condizioni di funzionamento del dispositivo di alimentazione e del collegamento al veicolo, la sicurezza elettrica degli operatori e dei terzi e le caratteristiche che il veicolo deve rispettare in relazione al suo equipaggiamento (Evse) in c.a./c.c., solo quando il VE è collegato a terra.
La presente norma aggiorna la Cei EN 61851-1:2003-01 e ne costituisce una revisione tecnica.
Le principali modifiche rispetto alla prima edizione della norma sono:
- Revisione delle definizioni di connettore e dei livelli di corrente (Articolo 8);
- Modifica della definizione di circuito pilota per la funzione pilota;
- Divisione dell'Articolo 9 per creare i seguenti Articoli 9 e 11;
- Articolo 9: prescrizioni specifiche per connettore, spina e presa di corrente;
Articolo 11: prescrizioni Evse, prescrizioni specifiche generali per stazioni di ricarica;
- Rinumerazione degli allegati;
- Cancellazione del precedente Allegato A e integrazione delle prescrizioni del cavo di ricarica nel nuovo Articolo 10;
- L'allegato B diventa l'Allegato A ed è normativo per tutti i sistemi che utilizzano una funzione pilota Pwm con un circuito pilota; l'Allegato C diventa l'Allegato B;
- Sostituzione del precedente Allegato D (tabelle di codifica per l'indicatore di potenza) con B.4 nell'Allegato B utilizzando nuovi valori;
- Nuovo Allegato C informativo, che descrive un sistema alternativo di funzione pilota.

Pubblica i tuoi commenti