Un’altra acquisizione di Ptc per l’IIoT: è la volta di Kepware

Prosegue la strategia di rafforzamento di Ptc nel segmento delle applicazioni IIoT (Industrial Internet of Things) attraverso una politica serrata di collaborazioni con partner e acquisizioni di società, iniziata nel dicembre 2013 con ThingWorx. Questa volta è il turno di Kepware, la cui acquisizione è stata annunciata da Ptc alla fine dello scorso dicembre, per un valore approssimativo di 100 milioni di dollari.

Dopo le acquisizioni di ThingWorx, Axeda (agosto 2014), ColdLight (maggio 2015), Vuforia (ottobre 2015) e diverse collaborazioni strategiche con aziende di automazione come GE e Bosch Software, entra in casa Ptc un fornitore statunitense (la casa madre di Kepware è a Portland, nel Maine, mentre in Italia le tecnologie sono distribuite da Efa Automazione) di connettività e software per la comunicazione industriale.

Prodotto di punta della società Kepware è KepServerEX, una piattaforma per la comunicazione basata su Opc UA, in grado di supportare 150 diversi protocolli e di combinare dati provenienti da diverse sorgenti (dispositivi, macchine in campo, dati di sensori) connettendoli direttamente ad applicazioni Big Data e analytics.

Al momento Ptc ha dichiarato che questa acquisizione accelererà la sua affermazione nei contesti IoT di fabbrica e che KepServerEX diventerà un componente strategico della piattaforma Ptc ThingWorx IoT.

Pubblica i tuoi commenti