Valcom propone sistemi di misura per ambienti aggressivi

In un controllo di processo si richiedono in tempo reale i dati di processo che riguardano la qualità, lo scarto della qualità rilevata rispetto a quella richiesta, azioni di aggiustamento dei parametri rilevati e prevedibili, prove di azioni di controllo ed altre funzioni ancora. Un sistema si può definire esperto quando può anche fornire informazioni da valutare in base a specifiche caratteristiche del processo e sviluppate durante la progettazione dell’impianto.

Per questo motivo, Valcom propone una gamma completa di trasmettitori elettronici e pneumatici di pressione, livello, vuoto, Δp e convertitori di segnale che coprono campi di misura da 3 mbar a 1.000 bar con uscita 4-20 mA, protocollo di comunicazione Hart e con elettronica integrata o remota.

La costruzione completamente inox della custodia li rende particolarmente adatti a installazioni in ambienti aggressivi, permettendo la misura di pressione relativa, assoluta o barometrica in un campo di misura che va da 100 mbar a 1.000 bar; i separatori di fluido possono essere, invece, realizzati in AISI316, leghe speciali e dorati in modo da permettere applicazioni su fluidi corrosivi.

Gli strumenti sono certificati a sicurezza intrinseca Atex per essere utilizzati in applicazioni in luoghi con pericolo di esplosione. Per la misura della pressione o del livello sono disponibili diverse connessioni al processo filettate o flangiate, anche con rivestimento in Tfe e membrane in Hc, titanio, tantalio e altri ancora.

Pubblica i tuoi commenti