Visione, un mercato in crescita secondo lo studio di Frost & Sullivan

Mercato
Progressi nella sensoristica, nel processamento di segnali digitali, nelle Fpga e nei microprocessori, nell'elettronica e nel calcolo hanno ampliato lo spettro applicativo della tecnologia di visione industriale.

Lo studio condotto da Frost & Sullivan dal titolo 'Analysis of the Global Industrial Machine Vision Market' rileva che nel 2012 il mercato ha prodotto un fatturato di 4,5 miliardi di dollari e stima che lo stesso raggiunga, entro il 2016, i 6,75 miliardi. Il rapporto include gli ambiti dei sistemi di visione, delle telecamere industriali, delle schede di acquisizione video,  dei sistemi ottici e di illuminazione e dei software per sisemi di visione.

Nei mercati tradizionali, come l'automotive, il farmaceutico e l'elettronico, i clienti stanno  applicando la visione industriale nelle linee di produzione a volumi elevati.  Inoltre, c'è una domanda di soluzioni flessibili e rapide da integrare in tutti i sistemi di automazione per la fabbrica. La  richiesta di tecnologia di visione è in crescita anche nei settori come il trasporto, la sorveglianza, la biomedicina, la security e l'agricoltura.

Secondo lo studio, il mercato ha fatto progressi rilevanti dalla crisi del 2009,  quando utenti chiave della tecnologia di visione, come le industrie automotive e semiconduttori,  dovettero ridurre i loro budget di manutenzione e ispezione. Sebbene negli ultimi due anni la crisi del debito, insieme alle politiche di austerity e taglio dei costi abbiano comportato un nuovo assestamento, i player sono ancora ottimisti riguardo al futuro e parlano di una stabilizzazione del mercato a partire dal 2013, dopo il rallentamento subito lo scorso anno.

Le innovazioni tecnologiche tenderanno a rendere meno netti i confini tra sensori di visione, smart camera e sistemi di visione PC -based. L'integrazione della robotica nella tecnologia della visione artificiale continuerà a essere una tendenza attraverso fusioni, acquisizioni e partnership tra gli attori del mercato.

Pubblica i tuoi commenti