Abb partecipa a BergamoScienza

Eventi

Abb partecipa alla XII edizione di BergamoScienza, la rassegna di divulgazione scientifica che lo scorso anno ha registrato ben 147.351 presenze. Inaugurata il 3 ottobre, la manifestazione prosegue fino al 19 del mese e prevede conferenze, laboratori, mostre ed eventi artistici sia in città che nei comuni della provincia.
Diverse le discipline interessate: dalla medicina e genetica alla fisica e astrofisica, dall'ingegneria e robotica all'archeologia.
Fil rouge della manifestazione di quest'anno è il mare e l'uso corretto delle risorse marine, con una mostra interattiva allestita al convento di San Francesco a Bergamo.

L'esperienza proposta da ABB nella cornice di BergamoScienza 2014 si rivolge agli studenti degli istituti secondari e universitari, nel solco delle iniziative di formazione e informazione tecnica per il mondo scolastico, e prevede sei incontri nelle sue sedi di Bergamo e Dalmine.
Ecco il calendario: il 4 e il 10 ottobre 'Compatibilità elettromagnetica: questa sconosciuta', visita al laboratorio di compatibilità elettromagnetica di Dalmine, con l'utilizzo della strumentazione per l'esecuzione di prove sulle apparecchiature di media e bassa tensione; l'8 e il 17 ottobre 'Smart Grids: le reti del futuro', visita al laboratorio Smart Grids di Dalmine, in cui i partecipanti potranno assistere a simulazioni del comportamento delle reti elettriche con l'utilizzo di apparecchiature reali; l'11 e il 18 ottobre 'A cosa servono 2 miliardi di Watt?', percorso guidato nella Sala Prove Abb di Bergamo, utilizzata per la ricerca, lo sviluppo e le prove su apparecchiature di bassa e media tensione, con la riproduzione di un guasto reale di elevatissima potenza e il suo effetto su un interruttore di bassa tensione.

Tutte le iniziative di BergamoScienza 2014 sono gratuite e aperte al pubblico.

Pubblica i tuoi commenti