Energia più pulita in Valtellina grazie al Dcs Freelance di Abb

Una collaborazione sotto il segno dell'automazione e dell'energia quella tra Sem (Società Elettrica Morbegno, una cooperativa fondata nel 1897 attiva nella produzione e nella distribuzione di energia) e Abb, ormai in corso dal 2006, che si è evoluta nel tempo, adattandosi alle esigenze della utility. Era il 2006, anno di costruzione della prima centrale di cogenerazione nell’area industriale di Morbegno, quando Abb fornì a Sem il primo sistema di controllo di processo Freelance a Sem.

Nel 2013, il teleriscaldamento si estese a Talamona, decentralizzando l’intelligenza dell’impianto con dei controllori di processo distanti 5 km dalla centrale principale. Nel 2015, anche la nuova centrale a biomassa di Cosio fu equipaggiata con Freelance di Abb (con nuove cpu AC902F) e collegata all’impianto di Morbegno.

abb sem CIMG3171

Per Sem, il vantaggio del sistema Abb è l’estrema semplicità di installazione, apprendimento e di utilizzo che lo rende ideale per molteplici applicazioni; da pochi I/O fino a un massimo di 25mila I/O. La messa in servizio poi, come l’ingegneria, la manutenzione e l’espansione, è facilmente gestibile dagli addetti in sito. Questo ha dato a Sem la possibilità di ingegnerizzare completamente gli impianti in maniera autonoma, senza necessità di ulteriori interventi esterni.

abb sem CIMG3168

Sono stati la semplicità e la scalabilità a indurre Sem a scegliere Freelance, che ha rilevato benefici anche in termini di investimento e gestione delle centrali, assicurandosi una totale autonomia gestionale. Incrementando la dimensione e la portata dell’impianto, le centrali Sem per il teleriscaldamento del sud della Valtellina ampliano l’offerta alle comunità circostanti.

Oggi Sem distribuisce energia elettrica a circa 13mila utenze nelle aree limitrofe della zona, per un totale di circa 64 milioni di kWh annui. La società produce energia elettrica attraverso lo sfruttamento di otto impianti idroelettrici situati in Valtellina/Alto Lario della potenza installata di 11 MW. Nel 2002 ha acquisito da Enel la rete locale di distribuzione diventando distributore unico per i comuni di Morbegno, Cosio Valtellino, Bema e Rasura. La utility ha sempre riposto particolare attenzione all’ambiente circostante e alle risorse locali, concentrando le proprie attività nello sfruttamento di energie rinnovabili come l’acqua e nello sviluppo di nuovi impianti ad alta efficienza come quelli di cogenerazione e teleriscaldamento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome