Weerg, ancora più qualità grazie al sistema Wenzel serie LH

Weerg  prosegue nel suo percorso di automatizzazione dei processi in chiave Industria 4.0. Lo fa implementando all’interno delle proprie linee produttive una nuova macchina per la misurazione a coordinate Wenzel serie LH.

Questa soluzione di ultima generazione consente misurazioni di precisione ad alta velocità. Sarà integrata con gli innovativi sistemi a braccio robotico su binario che Weerg sta installando per le lavorazioni cnc realizzate con i centri di lavoro Hermle C42U a 5 assi in continuo.

“L’inserimento di una macchina di misura è un altro significativo passo avanti verso l’obiettivo che ci prefiggiamo. Ottenere pezzi sempre più precisi e veloci a costi sempre più competitivi”, sottolinea Matteo Rigamonti, Ceo e fondatore di Weerg. “Grazie a questa tecnologia saremo in grado di garantire ulteriormente l’accuratezza dei componenti realizzati in cnc, automatizzando il processo di controllo e verifica della produzione in tutte le fasi di lavorazione”.

“Abbiamo valutato molti fornitori e in Wenzel abbiamo trovato una tecnologia e uno spirito di collaborazione all'altezza delle nostre aspettative”, commenta Rigamonti. “Siamo certi che questa nuova partnership porterà a un significativo upgrade del servizio che offriamo ai clienti”.

Una scelta, quella del sistema Wenzel LH 8-15-7, che rispecchia ancora una volta l’attenta strategia di Weerg nell’individuare i partner tecnologici includendo non solo la valutazione delle soluzioni più adatte a soddisfare le esigenze produttive, ma anche l’affinità in termini di approccio al business.

Wenzel è da 50 anni sinonimo di alta precisione e innovazione nel campo della misurazione, grazie a un sofisticato know-how tecnico alimentato da continui investimenti in R&D, con il valore aggiunto di un’azienda che ha saputo mantenere intatto negli anni lo spirito imprenditoriale di family-company.

Un'innovazione condivisa

“Siamo lieti di annoverare tra i nostri partner una realtà dinamica come Weerg, che in così breve tempo ha saputo rivoluzionare il mondo della meccanica”, commenta Gianpiero Bertuccelli, General Manager di Wenzel-Italia. “Con Weerg condividiamo valori come la continua ricerca dell’innovazione e una costante attenzione alla qualità; siamo quindi certi che questa prima collaborazione rappresenti solo il punto di partenza per futuri sviluppi”.

Lo conferma anche Matteo Rigamonti. “Per il momento si tratta di un’installazione pilota che, se come prevediamo rispetterà le nostre attese, sarà solo la prima di molte altre”.

La macchina attualmente è già in funzione presso la sede Weerg di Marghera per una prima fase di test. Sarà poi trasferita nella nuova sede di Gardigiano, dove a breve verranno effettuate anche le ultime installazioni dei sistemi Hermle già ordinati da tempo, completando così le linee produttive per il cnc. Tutto è automatizzato attraverso l’implementazione di robot antropomorfi che lavoreranno in sinergia con il sistema di misurazione.

Sia per le lavorazioni cnc sia per l’additive manufacturing, a cui è destinato un reparto a sé stante che punta sulle prestazioni industriali dei sistemi HP Multi Jet Fusion 4210, la produzione parte dal sito e-commerce, nel quale il cliente in pochi secondi può caricare il file, ottenere un preventivo in tempo reale e procedere all’ordine. Una semplicità d’uso basata proprio sulla totale automatizzazione del processo produttivo, orchestrato da esclusivi software di valutazione e gestione messi a punto dal reparto R&D di Weerg.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome