Digitale Abb per Oil & Gas e marine

L’Abb Ability Collaborative Operations Center di Molo Giano a Genova entra a pieno titolo all’interno della rete internazionale di COC Abb e il servizio Abb di monitoraggio in tempo reale da remoto delle flotte raggiunge l’obiettivo di operatività 24/7.

All’interno dell’articolata strategia digitale attivata da Abb per allineare la propria offerta alle nuove dinamiche di business 4.0,il sistema Abb Ability rappresenta un pacchetto di soluzioni in continua evoluzione pensate per il Manufacturing, le Utility, le reti Power, il Water. Una strategia di business sempre più focalizzata sul service, non si limita però al prodotto, ma si basa su partnership per il Cloud e per l’intelligenza artificiale e su centri di controllo evoluti.

Per questa ragione, l’espansione del Coc di Genova Molo Giano, che fa parte di una lista di Coc che comprende Singapore, Billingstad in Norvegia, Helsinki in Finlandia, Dalfsen nei Paesi Bassi e Miramar in Florida, consolida la posizione di ABB come fornitore di soluzioni digitali nell’industria marittima.

I centri monitoreranno 24/7 centinaia di navi in tutto il mondo, raccogliendo, analizzando ed elaborando i dati inviati dalle navi: ciò consentirà ai tecnici di Abb di attivarsi con armatori e operatori marittimi in caso di guasti o di manutenzione ordinaria. I Collaborative Operations Center, infatti, raccolgono i dati che possono essere condivisi su una piattaforma comune con i clienti Quando viene attivato un allarme critico a bordo di una nave, i Coc vengono allertati e i tecnici di Abb iniziano immediatamente a risolvere il problema. Abb sta già monitorando da remoto più di 700 navi e intende portare questo numero a 3.000 entro il 2020.

Pubblica i tuoi commenti