e-F@ctory di Mitsubishi Electric premiata per l’IIoT nell’automazione industriale

La piattaforma e-F@ctory di Mitsubishi Electric ha ottenuto il riconoscimento di Frost & Sullivan nell'ambito degli annuali Best Practice Awards in virtù della sua capacità di fornire tecnologie abilitanti nel campo "Industrial Internet of Things nell'automazione industriale".

In occasione della recente cerimonia di premiazione a Singapore, e-F@ctory è stata insignita del premio "Frost & Sullivan Southeast Asia Enabling Technology Award" per il 2015, il quale rientra nel programma Frost & Sullivan di riconoscimento delle buone pratiche in svariati contesti industriali e campi applicativi. Frost & Sullivan ha scelto la piattaforma e-F@ctory di Mitsubishi Electric proprio per la sua capacità di integrare perfettamente i componenti dell'automazione industriale utilizzando protocolli e reti comuni.

Il cuore della piattaforma è rappresentato dai componenti fondamentali dell'automazione industriale (plc, Hmi, robot, sistemi drive ecc.) che vengono abbinati ai relativi componenti hardware per connettere gli stessi dispositivi di comando ai sistemi IT, dando vita a una soluzione ideale per i sistemi Mes di gestione informatizzata della produzione e per le applicazioni di tipo Enterprise.

Con un proprio ecosistema di oltre 3mila partner diretti e indiretti, e-F@ctory è in grado di agevolare il percorso verso l'integrazione di un intero panorama di sensori, macchine e tecnologia IT. Gli esempi non si limitano a un'industria o una regione specifica perché e-F@ctory, come sottolineano Frost & Sullivan, è una tecnologia abilitante modulare con un'ampia base applicativa. Sono già state realizzate numerose installazioni industriali modello e diverse centinaia di installazioni presso i clienti: ad esempio, dalla collaborazione con Intel e altri membri della e-F@ctory Alliance è nata un'applicazione pilota in Malesia, con il risultato di molti milioni di dollari risparmiati grazie alla riduzione dei rifiuti e all'aumento dell'efficienza negli stabilimenti di produzione back-end di Intel.

In foto: Masayuki Yamamoto (a destra), vicepresidente senior del gruppo Factory Automation Systems di Mitsubishi Electric, riceve il Best Practice Award 2015 da Ravi K (a sinistra), vicepresidente di Frost & Sullivan.

Pubblica i tuoi commenti