La sostenibilità nella stampa 3D secondo Stratasys

Stratasys Ltd. ha annunciato il suo impegno a guidare il settore della stampa 3D a base polimeri con un’offerta focalizzata sull’ESG, creando la funzione Sostenibilità Stratasys e nominando Rosa Coblens vicepresidente per la sostenibilità. Stratasys ha dichiarato che il suo impegno per un’economia circolare, l’azione per il clima e l’impatto sociale è essenziale per continuare a costruire sulla base dei suoi oltre 30 anni di leadership nella stampa 3D di polimeri.

Puntare su una produzione consapevole

Yoav Zeif, Ceo di Stratasys, ha dichiarato che è arrivato il momento di puntare su una produzione consapevole. “La nuova economia globale richiede alle aziende di adattarsi e di affrontare sfide inattese, pur mantenendo un impegno per la tutela dell’ambiente”, ha affermato. “Stratasys è ben posizionata nel fornire soluzioni di produzione e fabbricazione resilienti, capaci di rafforzare le catene di approvvigionamento locali e, cosa più importante, di salvare vite. Durante la pandemia, per esempio, siamo stati in grado di riconvertire il nostro ecosistema a supporto della progettazione, della fabbricazione e della consegna di dispositivi di protezione individuale vitali e di componenti dei ventilatori per il settore sanitario”.

Zeif ha aggiunto: “Al di là della pandemia globale, il cambiamento climatico preoccupa in modo crescente il mondo intero. La nostra missione è quella di tradurre la nostra leadership nella stampa 3D in applicazioni commerciali significative per i nostri clienti, con meno sprechi e più valore dai processi digitali che sono alla base delle nostre soluzioni di produzione. Questo approccio punta a supportare i nostri clienti nella riduzione della loro impronta di carbonio, con una minore dipendenza da spedizioni massicce di scorte e componenti, riducendo e localizzando le catene di approvvigionamento in settori come quello aerospaziale, automobilistico, sanitario e dei beni di consumo”.

L'Additive Manufacturer Green Trade Association

Per rafforzare il suo impegno a favore della sostenibilità, Stratasys ha aderito in qualità di membro fondatore all’Additive Manufacturer Green Trade Association, del cui consiglio di amministrazione Rosa Coblens è entrata a far parte. L’Amgta è una nuova organizzazione commerciale globale lanciata nel novembre del 2019. Si tratta di un’organizzazione senza scopo di lucro, non affiliata, aperta a qualsiasi produttore di fabbricazione additiva o stakeholder del settore che soddisfi determinati criteri di sostenibilità della produzione o del processo. Parte della missione dell’Amgta è quella di commissionare ricerche che mettano in evidenza gli usi sostenibili della fabbricazione additiva.

“L’adesione di Stratasys come membro fondatore è essenziale per la missione della nostra organizzazione di promuovere la sostenibilità della fabbricazione additiva, perché ci fornisce un gruppo scelto di esperti del mercato e del settore capace di rappresentare e far avanzare la rendicontazione dei vantaggi ambientali della fabbricazione additiva”, ha detto Sherry Handel, direttrice esecutiva di Amgta. “Il nostro obiettivo è quello di presentare nuovi progetti di ricerca sull’analisi del ciclo di vita della fabbricazione additiva che ne misurino chiaramente l’impatto, permettendo al mondo di comprendere meglio come la stampa 3D sia essenziale per l’evoluzione dell’industria manifatturiera globale verso una maggiore sostenibilità”.

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile

Inoltre, tra gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) dell’ONU, Stratasys ne ha identificati quattro essenziali per orientare i suoi sforzi di sviluppo sostenibile. Sono in fase di definizione obiettivi misurabili come parte delle aree di interesse di Stratasys per il 2022:

  • Consumo e produzione responsabili: il mondo continua a utilizzare le risorse naturali in modo insostenibile. Garantire modelli di consumo e di produzione più responsabili comporta una gestione ecologica dei rifiuti chimici, lo smaltimento dei residui in generale e l’uso efficiente dei materiali di fabbricazione. La fabbricazione additiva può essere un metodo di produzione più efficiente, che si affianca a un uso crescente di materiali riciclati e rinnovabili. Stratasys è impegnata a innovare attraverso la riduzione dei residui, il riutilizzo dei materiali e l’impiego di imballaggi riciclati.
  • Industria, innovazione e infrastrutture: l’industrializzazione apporta vantaggi alle economie di tutto il mondo attraverso la creazione di occupazione e di ricchezza, rende accessibile l’informazione e la comunicazione attraverso la tecnologia, promuove la ricerca e l’innovazione inclusive sostenendo l’imprenditorialità. È intenzione di Stratasys far sì che la fabbricazione additiva vada a beneficio delle persone in tutto il mondo, consentendo a progettisti, ingegneri e produttori di disporre di capacità locali e on-demand che permettano ad aziende e organizzazioni di tutte le dimensioni di migliorare la qualità della vita ovunque.
  • Azione per il clima: il cambiamento climatico continua a incidere sulla frequenza e sulla gravità dei disastri naturali, mentre le misure adottate per raggiungere la soglia zero di emissioni di carbonio sono insufficienti. Questi obiettivi diventano più facili da raggiungere riducendo le spedizioni globali e usando metodi di fabbricazione digitale più efficienti. Stratasys si impegna non solo a ridurre la propria impronta di carbonio, ma anche ad aiutare i suoi clienti a farlo utilizzando i suoi prodotti.

Istruzione di qualità: alimentata essa stessa dalle possibilità offerte dall’innovazione, Stratasys si impegna a garantire un’istruzione di qualità, inclusiva ed equa, nonché opportunità di apprendimento per tutti, promuovendo la possibilità di “imparare facendo” e sfruttando la nostra tecnologia per fornire competenze agli studenti, la forza lavoro di domani. Questo significa garantire che tutti abbiano le conoscenze e le capacità tecniche necessarie per carriere gratificanti. Stratasys commercializza e promuove soluzioni per i formatori

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome