I cobot Universal Robots nello stabilimento PSA di Sochaux

PSA Group ha introdotto i robot collaborativi di Universal Robots nel suo stabilimento di Sochaux (10mila addetti e una produzione di 40mila veicoli all’anno), in Francia. 

Questo passo non solo è la risposta a un mutato scenario produttivo, con l'obiettivo di ottenere una produzione più flessibile, ma anche a una crescente domanda di qualità nel prodotto finale.

L’implementazione dei cobot rientra in un più complesso piano industriale sviluppato dall’azienda e denominato “Plant of the Future”, una visione di lungo periodo che mira a sviluppare una produzione esente da difetti, ergonomica e in grado di assecondare le richieste di mercato con prezzi sempre più competitivi.

L'applicazione PSA con Universal Robots: guarda il video

L’applicazione sviluppata da PSA Group integra due cobot Universal Robots UR10 nelle operazioni di avvitatura di bulloni alla scocca delle vetture.

UR10, con il suo sbraccio di 1.300 mm per 10 kg di payload, è in grado di operare nell’area di lavoro richiesta, raggiungendo anche gli angoli più remoti e meno ergonomicamente raggiungibili della scocca.

Al tempo stesso l’ampia dotazione di safety native integrate nei robot collaborativi ne consente un’integrazione sicura nell’area di lavoro, a stretto contatto con gli operatori, che nel frattempo proseguono il ciclo delle loro attività sulla scocca senza interruzioni o interferenze.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome