Nel 2021 più AI, AR e wearable per potenziare la connettività da remoto

Sulla spinta delle esigenze drammaticamente accelerate dalla situazione pandemica, le aziende si sono dovute muovere rapidamente per modernizzare la propria infrastruttura di connettività remota.

Per il 2021 si prevedono ulteriori interventi di aggiornamento, così come l’aumento di soluzioni che integrano la realtà aumentata, di dispositivi come gli smart glass e altre tecnologie che saranno largamente adottate, anche in ambito consumer.

1. Le tecnologie di collaborazione continueranno a crescere

Le aziende che avevano già investito in innovazione erano maggiormente preparate nell’affrontare l’emergenza causata dalla pandemia. Erano già dotate della tecnologia necessaria per gestire il lavoro a distanza ed erano in grado di garantire continuità al proprio business in modo efficace. Le aziende con infrastrutture meno aggiornate hanno dovuto effettuare investimenti “smart” per innovarsi in modo adeguato.

L'autore dell'articolo, Hendrik Witt, è Executive Vice President Augmented Reality di TeamViewer

Temi come la privacy e la conformità al GDPR erano fattori che complicavano la situazione già prima della pandemia e che dovevano essere affrontati rapidamente per dare continuità alle attività.

Nel 2021, le aziende dovranno rivalutare le proprie infrastrutture remote per migliorare e scalare ulteriormente l’adozione di soluzioni che possano incrementare la capacità di affrontare nuove sfide e di adattarsi alla nuova normalità.

2. Un’accelerazione dell’innovazione

Le aziende devono continuamente cambiare il modo in cui affrontare l'introduzione di nuove tecnologie. Mentre prima c'era la sensazione che tutto dovesse essere perfetto prima di adottare nuove tecnologie, ora le aziende sono sotto pressione e devono accelerare questa introduzione dettata dalla necessità di ottenere i benefici quanto prima.

3. Con i wearable aumenta la produttività del personale

Seppure in modo diverso, ogni settore è stato colpito dalla pandemia e le tecnologie messe in atto per salvaguardare la produttività continueranno a trasfoare le funzioni e le modalità di lavoro anche per gli anni a venire.

In ambito industriale, ad esempio, la sfida è stata garantire la sicurezza/distanziamento dei lavoratori impegnati sulle linee di produzione, che ha reso difficile il mantenimento delle operazioni, inoltre, le interruzioni che si sono verificate hanno avuto ripercussioni lungo tutta la supply chain.

Questo ha avuto un impatto anche nel mondo del retail e della logistica. Per gestire al meglio le modificate situazioni di lavoro e migliorare la produttività, molte aziende hanno iniziato ad adottare nuove soluzioni, come quelle "indossabili", compresi gli smart glass, per garantire al proprio personale di poter essere connessi, informati e allo stesso tempo sicuri. Questo trend continuerà anche nel prossimo anno.

4. Più soluzioni di collaborazione per lavorare da remoto

Poiché le aziende si aspettano che gli effetti della pandemia si estenderanno fino al 2021, si prevede un aumento nell’adozione di soluzioni di connettività per fare formazione e per inserire in organico i nuovi dipendenti.

Il mercato offre una vasta scelta di prodotti che possono essere impiegati per questo scopo, soluzioni come quelle di TeamViewer che guidano passo-passo i dipendenti per formarli su tutto ciò che occorre sapere.

5. Le aziende premiano un modello di lavoro "ibrido"

Le aziende che si sono impegnate nel garantire il lavoro da remoto stanno implementando molto probabilmente un modello ibrido per il 2021: alcuni dipendenti saranno in ufficio mentre altri lavoreranno da remoto.

Di conseguenza, vedremo alcune modifiche alle caratteristiche delle soluzioni per tener conto di questa nuova modalità. L'infrastruttura fondamentale che alimenta la connettività remota è molto adatta per gestire un ambiente di lavoro ibrido, ma vedremo alcune nuove innovazioni con caratteristiche ad hoc per il lavoro ibrido nel prossimo anno.

6. Smart glass e Realtà Aumentata al centro

Durante la pandemia gli smart glass hanno registrato un incremento di utilizzo significativo. I dipendenti hanno accettato questo dispositivo come una nuova tecnologia indossabile che consente, avendo le mani libere, una miglior concentrazione sullo svolgimento del proprio lavoro. Questa tecnologia continuerà ad essere adottata e perfezionata nel 2021.

Lo stesso vale per il supporto della realtà aumentata (AR), che aiuta a risolvere problematiche di assistenza in loco. Grazie a questa tecnologia, le aziende possono mettere in campo - rimanendo a distanza - tutte le competenze e le conoscenze dei propri specialisti e professionisti che si trovano in un altro luogo, anche dall’altra parte del mondo, superando anche eventuali barriere linguistiche grazie alle funzionalità che, ad esempio, caratterizzano le soluzioni TeamViewer.

7. I progressi tecnologici avranno un impatto sull'adozione della tecnologia negli utenti finali

Grazie anche all’innovazione tecnologica da parte delle aziende, stiamo assistendo a un cambiamento di mentalità che si rifletterà anche sul mondo consumer. Sempre più persone, anche nella vita privata, si sentiranno a proprio agio nell’esplorare la fruizione di soluzioni e strumenti basati sulla realtà aumentata, come gli smart glass o altre innovazioni che migliorano la connettività, si pensi ad esempio alla didattica a distanza, all’assistenza medica ecc.

Questo potrebbe portare a una più diffusa adozione di queste tecnologie che consentono di poter intervenire da remoto per risolvere i problemi, soprattutto quando i tecnici non possono intervenire sul posto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome