Sensori: la mano destra della robotica

Per ottimizzare i processi di produzione e il flusso dei materiali è necessaria una buona competenza. L’azienda ICS concentra con la robotica le sue attività nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni di automazione personalizzate. L'aspetto legato alla sensoristica è affidato ad Autosen

In tutti gli impianti realizzati dal'azienda tedesca ICS Industriedienstleistungen, specializzata nello sviluppo e nell'implementazione di sistemi di automazione personalizzati, è presente una moltitudine di sensori ottici e induttivi. Il compito di questi sensori è assicurare un rilevamento di posizione sicuro dei rispettivi pezzi, garantendo così un'elevata sicurezza d'esercizio.

“ICS è un'azienda altamente specializzata che fornisce moderne tecniche d'automazione”, racconta Heiko Lange, amministratore esecutivo di ICS. “La gamma di servizi comprende applicazioni automatizzate come, ad esempio, movimentazione e pallettizzazione, inclusi sistemi di trasporto, taglio laser, verniciatura a polvere con robot industriali, compresa l'alimentazione pezzi automatica, trattamento a fiamma, postazioni di lavoro manuali, postazioni di lavoro parzialmente automatizzate, collegamento tra macchine, celle di montaggio, recensioni visive dei componenti e tecnica di controllo”.

Insieme a Kawasaki Robotics, l’azienda ICS ha sviluppato una soluzione d'automazione per la produzione. Si tratta di scatole di comando che servono, ad esempio, per la compensazione della pressione dei turbocompressori. In fase di produzione e lavorazione delle scatole devono venire rispettate delle tolleranze minime, per cui i requisiti posti alla sensoristica sono estremamente alti. Il robot può montare in modo preciso nella scatola di comando i componenti mobili, come molle e aste di regolazione, solo previo esatto posizionamento del pezzo.

Sensori per favorire un dialogo di macchina

Alla base della costruzione di un impianto vi è sempre un'approfondita analisi delle esigenze effettive. "Dal colloquio alla macchina" è il motto dell'impresa familiare fondata più di 15 anni fa e che ora conta 50 dipendenti altamente qualificati.

Nell'ambito dell'analisi delle esigenze spesso emerge che dietro le richieste individuali si cela un'applicazione standard. Questa deve essere adattata con il necessario know-how in funzione delle realtà locali. Per la sensoristica, nel suo ruolo di tecnologia chiave dell'automazione, vale la stessa cosa: "Nella maggior parte dei casi sono sufficienti i consolidati tipi di costruzione e modelli standard", è l'esperienza maturata da Heiko Lange. L'ingegnere acquista questi prodotti preferibilmente da autosen.

Dal punto di vista tecnico, oggigiorno tra i prodotti dei fornitori premium tedeschi non vi è quasi alcuna differenza: "La qualità è alta, senza eccezioni, la funzionalità e l'affidabilità sono garantite senza limitazioni", aggiunge Lange.

Tuttavia, i documenti delle gare d'appalto spesso prescrivono il ricorso a determinati costruttori o prodotti. "Ciò rappresenta un grande spreco di soldi." Quando possibile, ICS attinge ai prodotti di autosen. Questi non sono solo economicamente più vantaggiosi, ma semplificano anche la logistica.

"Grazie ai tempi di consegna brevissimi, non è più necessario tenere a magazzino i sensori", spiega l'ingegnere elettrotecnico che in ICS, in qualità di elettroprogettista, ha già visto nascere numerosi progetti d'automazione. Nel tempo, da acquirente che mette alla prova i prodotti in vendita è diventato un cliente fisso.

Il sensore giusto per ogni applicazione

autosen.it, il sito lanciato sul mercato tedesco nel 2011, è una piattaforma con un portafoglio completo di sensori di posizione, sensori di processo, tecnologia di collegamento, controllo del movimento e accessori per sensori. autosen.it offre anche un supporto in italiano dal 2018.

Su autosen.it, ogni utente trova il sensore giusto per la sua applicazione, in modo semplice, veloce e a prezzi convenienti. Tutti i prodotti sono realizzati secondo le specifiche autosen sotto i più severi controlli e sono distribuiti esclusivamente attraverso la piattaforma on-line. I sensori autosen sono compatibili con tutti i prodotti più comunemente forniti da altri produttori. In questo modo, gli acquirenti risparmiano fino al 50% rispetto ai prodotti comparabili dei fornitori convenzionali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome