Software Mes per un imbottigliamento full digital: l’esempio Duca di Salaparuta

Nelle Cantine Duca di Salaparuta, l'introduzione di una nuova linea di imbottigliamento full digital, nel corso del 2020, ha reso indispensabile integrare il controllo del nuovo impianto con gli altri sistemi IT esistenti, dentro e fuori la fabbrica.

"In azienda è arrivata una nuova linea di imbottigliamento completamente digitale, più performante e veloce. Questo aggiornamento ha posto il problema di integrare la linea al meglio con gli altri sistemi IT esistenti, per sfruttarne al massimo le potenzialità", spiega Giuseppe Mangiameli, responsabile Sistemi Automatici e Programmazione Plc in Duca di Salaparuta SpA. "Per questo abbiamo deciso di inserire una nuova soluzione MES Wonderware".

L'occasione della nuova linea, in Duca di Salaparuta, è stata anche un'opportunità per trasferire l’approccio e le linee guida di Industria 4.0 nella realtà produttiva aziendale, molto legata a storia, territorio e tradizione, massimizzando al contempo la produttività della linea e la qualità dei prodotti. 

"Abbiamo rivisto, migliorandoli, alcuni processi aziendali e il modo di lavorare degli operatori. Tutti gli interventi di digitalizzazione e automazione sono stati introdotti nel pieno rispetto dei tempi e dei passaggi tipici di una lavorazione tradizionale, dalla raccolta dell’uva alla consegna al consumatore", dice Mangiameli.

MES e Scada per un imbottigliamento di qualità

Nelle Cantine Duca di Salaparuta sono stati installati la piattaforma di supervisione Wonderware System Platform, il sistema Scada InTouch, oltre ai due moduli specifici MES Performance e MES Operations.

Le soluzioni hanno permesso di ridurre in modo significativo, se non in molti casi eliminato, l’utilizzo di documentazione cartacea e di avere sempre a disposizione indici di prestazione, valutazioni di parametri e andamento della capacità della linea (giornalieri, mensili, settimanali) in tempi molto rapidi.

Grazie alle tecnologie Wonderware, l'azienda ha potuto anche potenziare la condivisione delle informazioni a tutti i livelli aziendali e, allo stesso tempo, ha ridotto sprechi o anomalie produttive, in ogni processo.

Sono stati ottimizzati i processi di linea, con un impatto complessivo positivo sulla gestione dei lotti produttivi e un significativo miglioramento dell’OEE e sono stati ottenuti un controllo e un monitoraggio completi del processo end-to-end, dall’arrivo dell’uva in azienda all’uscita del pallet con le bottiglie verso il cliente finale.

"Questo progetto MES in collaborazione con Wonderware ci ha permesso di raggiungere due obiettivi molto importanti, spesso dati erroneamente per scontati: un monitoraggio costante delle lavorazioni di fabbrica in tempo reale e una comunicazione amplificata ed estesa, sempre in tempo reale, dei dati relativi alla fabbrica verso tutti i reparti e gli uffici del gruppo", conclude Claudia Piccinini, responsabile Assicurazione Qualità e Sicurezza Alimentare in Duca di Salaparuta SpA.

Claudia Piccinini e Giuseppe Mangiameli ci hanno raccontato nel dettaglio questo progetto di digitalizzazione dei processi produttivi con un nuovo sistema MES Wonderware. L'intervista completa è stata pubblicata sul n. 289 (febbraio 2021) del magazine Automazione Industriale.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome