Digitalizzazione, il motore per rilanciare l’Industria

In occasione dell’eventoDigitalizzazione - Il motore di rilancio dell’Industria”, promosso dal Gruppo Software Industriale di ANIE Automazione, quale tappa virtuale di avvicinamento alla prossima edizione del Forum Software Industriale, è stato presentato il White Paper Intelligenza artificiale. Tecnologie e applicazioni industriali”, redatto dal Gruppo Software Industriale in collaborazione con gli Osservatori Artificial Intelligence e Industria 4.0 del Politecnico di Milano e dedicato all'evoluzione delle applicazioni industriali dell’intelligenza artificiale.

Intelligenza artificiale, un ruolo chiave nella trasformazione digitale dell’industria manifatturiera

Oggi le aziende si trovano a dover gestire una mole crescente di dati che l’AI è in grado di elaborare ed interpretare, valutando milioni di potenziali scenari per individuare la soluzione ottimale rispetto alla funzione obiettivo, che può cambiare a seconda del contesto e dello “use-case” di applicazione. Questo concetto trova applicazione pratica in molti ambiti industriali, da design ed ingegnerizzazione, alla produzione, alla sempre più complessa gestione della supply chain.

L’idea di un libro bianco sull’AI applicata al mondo industriale nasce con lo scopo di creare un elemento di supporto agli imprenditori ed ai manager del comparto industriale  per comprendere le possibilità attuali e future che si possono indirizzare nell’ambito dei processi di fabbrica.

Scaricabile gratuitamente dal sito Anie Automazione, il White Paper rientra nell’ambito delle iniziative volte a promuovere l’utilizzo delle nuove tecnologie abilitanti la digitalizzazione delle imprese industriali. Di questo si è parlato nel corso della tavola rotonda, che ha visto protagonisti, in tre sessioni consecutive, alcuni importanti fornitori di soluzioni software che si utilizzano nella digitalizzazione di prodotti, macchine e processi.

I temi della tavola rotonda

L’evento è stato suddiviso in tre momenti di approfondimento distinti duranti i quali si è discusso di Digitalizzazione dei prodotti e delle macchine, che richiede la creazione di un ecosistema per integrare le diverse tecnologie abilitanti. In questo ambito si parla sempre di più di piattaforme e del loro valore come gemelli virtuali dei prodotti e dei processi che si vogliono implementare.

Digitalizzazione dei processi. Il fenomeno della digitalizzazione dei processi è oggi un percorso in ogni impresa. La velocità di adozione può non essere la medesima ovunque, ma ciò che è chiaro è che si tratta di una trasformazione necessaria per garantire la competitività della propria impresa sul mercato. In questo scenario, la pandemia ha fatto da acceleratore, evidenziando la necessità di ridisegnare i propri processi nel nome della flessibilità e della resilienza.

Edge e Security nell'industria.  Si è discusso, infine, dell'edge computing come nuova frontiera della fabbrica del futuro. Dal dibattito è emerso che  non è un'alternativa al Cloud, ma può anzi esserne un necessario complemento. L'altro tema trattato è quello della cybersecurity nell'industria, la cui importanza strategica è aumentata di pari passo con lo sviluppo delle reti e degli oggetti connessi.

“La tavola rotonda ha portato l’attenzione sul ruolo strategico della digitalizzazione e delle tecnologie innovative - come l’intelligenza artificiale, la blockchain, l’edge computing, ecc. - nel migliorare la competitività delle imprese industriali e la loro resilienza a fenomeni esterni. L’imperativo per la ripresa del mondo industriale è costruire un nuovo paradigma di azienda digitale, connessa e competitiva. Come hanno dimostrato i vari interventi in tavola rotonda, per raggiungere questo obiettivo è necessario avvalersi del supporto di esperti che possano introdurre in maniera strutturata ed integrata le nuove tecnologie all’interno delle imprese”, ha commentato Marco Vecchio, Direttore Anie Automazione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome