AutoSave 7.0, il software che aiuta gli operatori a prendere le decisioni

MDT Software, azienda statunitense che realizza soluzioni di change management per gli ambienti industriali, e il suo partner italiano ServiTecno hanno annunciato la disponibilità dell'ultima versione di AutoSave, dedicata al change management e al controllo delle versioni del codice sorgente dei programmi che girano sui dispositivi industriali.

AutoSave consente agli utenti di tenere traccia documentata dei cambiamenti apportati ai software dei dispositivi industriali e ai documenti dell'impianto, ma anche di scoprire eventuali manomissioni attraverso il confronto tra le versioni.

AutoSave tiene traccia dei dati relativi a firmware, software e versioni della cpu dei dispositivi di automazione di Siemens, Schneider Electric, Mitsubishi Electric, Rockwell Automation, GE-Emerson e molti altri.

Con la versione 7.0 AutoSave compie un significativo step evolutivo, grazie soprattutto all’integrazione del nuovo AutoSave Portal.

Il portale che aiuta a prendere decisioni informate

AutoSave Portal è un cruscotto pensato per aiutare gli utilizzatori a prendere decisioni informate. Consente infatti all’operatore di visualizzare tutte le attività in essere nello stabilimento, di leggere lo status dei singoli programmi e di avere una panoramica delle operazioni in corso.

Tutte le informazioni sono messe a disposizione in un'unica interfaccia web che può girare su workstation, laptop e dispositivi mobili.

Il portale include diverse funzionalità. Tra queste, c'è il monitoraggio in tempo reale dell'attività di revisione, dei gruppi di comandi, degli agenti, dei dati critici del programma (versione, versione del firmware, tipo di processore, ultima modifica, ultima verifica ecc.). Si aggiungono poi l'integrazione della reportistica e della gestione dei dati, il cruscotto personalizzabile, il report on demand.

Le altre novità di AutoSave

Oltre al portale, MDT AutoSave versione 7.0 include anche ulteriori caratteristiche: un nuovo Command Group Editor; la pianificazione delle attività di confronto per avere un maggiore controllo sul processo di aggiornamento automatico e sul tempo massimo di elaborazione; l'accesso sicuro al server web; il supporto di più lingue tra cui il tedesco, il francese, lo spagnolo e altre lingue a Byte singolo.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome