Closed loop manufacturing, il futuro secondo Siemens

Siemens si spinge oltre la "semplice" digitalizzazione della produzione e propone un concetto nuovo, che Giuliano Busetto, Country Divisions Lead Digital Factory e Process Industries and Drives di Siemens Italia, introduce definendolo "Closed loop manufacturing".

"Da tempo Siemens affianca le realtà industriali nel processo di mappatura digitale delle fasi di produzione con la propria Digital Enterprise Software Suite, piattaforma che riunisce soluzioni a 360° per l'industria manifatturiera e di processo, nella quale rientrano le soluzioni e i servizi integrati come Teamcenter, NX, Tecnomatix, Simatic IT, Simatic, Sinumerik e, più in generale, l'ambiente di sviluppo Tia Portal", dice Busetto a Milano, nella conferenza stampa di anteprima Sps Ipc Drives Italia 2016.

 

busetto_14-mezzo3

Giuliano Busetto, Country Divisions Lead Digital Factory e Process Industries and Drives di Siemens Italia

"Affianchiamo anche le aziende più strutturate ed evolute, come quelle del segmento automotive, nella creazione di una copia digitale (digital twin) di prodotto, processi e fabbrica, da condividere tra i vari interlocutori della produzione grazie a un sistema IT collaborativo", continua Busetto. "Con il Closed loop manufacturing, però, Siemens va ben oltre, concretizzando definitivamente questa digitalizzazione: mettiamo a disposizione un modello di dati (data model) di prodotto e di processo, già simulato e validato nel mondo virtuale con il plm, che poi il software Mes utilizza, 'inglobandolo' e trasformandolo in dati direttamente fruibili dai responsabili dell'automazione.

Ogni modifica inserita nello stabilimento e nei processi reali, che si discosta da quanto simulato inizialmente nella piattaforma plm, diventerà comunque disponibile per una successiva fase di modifica virtuale, stabilendo una sorta di flusso continuo e bidirezionale in cui il reale influenza il virtuale, e viceversa". Essenziale in questo flusso continuo sarà il 'prolungamento' del plm Teamcenter in primis verso la piattaforma Mes Simatic IT.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome