L’industria di processo si converte al Cloud: è il caso di Gea con Ixon

Prima del lancio della nuova piattaforma Ixon Cloud, Gea era uno dei primi utenti beta a utilizzarla. Oggi sono entusiasti riguardo al nuovo sistema di gestione utenti che offre loro una panoramica migliore e un maggiore controllo

Gea è uno dei maggiori fornitori nell’industria di processo, in particolare nell’industria di processo alimentare. L’azienda è composta da varie divisioni, inclusa la divisione Refrigerazione (RT). Forniscono impianti di refrigerazione, pompe di calore e sistemi di condizionamento per uso industriale moderni, sicuri ed efficienti dal punto di vista energetico.

Gea consente ai propri clienti di mantenere i sistemi di refrigerazione sicuri e sostenibili, con costi energetici e operativi minimi, incoraggiando l’uso di sistemi efficienti dal punto di vista energetico e promuovendo attivamente refrigeranti naturali come ammoniaca, CO2 e propano.

Intorno a ottobre 2020, Gea RT ha iniziato a utilizzare la vecchia piattaforma Ixon Cloud. Recentemente sono passati alla nuova piattaforma Ixon Cloud per beneficiare del sistema avanzato di gestione degli utenti. Gea RT ora equipaggia ogni nuovo progetto con un IXrouter. «Abbiamo deciso di passare alla nuova piattaforma Ixon Cloud in quanto è più facile da usare e fornisce un sistema completo di gestione degli utenti», dichiara Kenny Schraven, Automation Engineer di Gea.

Fase di test e migrazione a Ixon Cloud

Prima di utilizzare Ixon Cloud, Gea utilizzava un’altra soluzione di accesso remoto. Hanno deciso di iniziare ad esplorare altre soluzioni disponibili perché quella attuale non soddisfaceva le loro esigenze. Proprio Kenny Schraven è stato incaricato di confrontare diverse soluzioni e ha iniziato a testare Ixon Cloud.

A dicembre 2020, Gea è stato uno dei primi utenti beta a migrare alla nuova piattaforma Ixon Cloud. Il sistema di gestione degli utenti e la configurazione del portale sono stati forniti con l’aiuto di Bart van den Corput, Support Manager in Ixon. «Abbiamo deciso di passare alla nuova piattaforma Ixon Cloud in quanto è più facile da usare e fornisce un sistema completo di gestione degli utenti. La migrazione alla nuova piattaforma è stata davvero facile con l’aiuto della Migrazione Guidata», afferma Schraven.

Controllo del pannello operatore senza Vpn

Gea utilizza IXrouters e Ixon Cloud per fornire un servizio 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ai propri clienti. I loro ingegneri sono in grado di accedere a tutti gli IXrouters registrati e connettersi ai plc e Scada tramite Vpn e Vnc. «Possiamo fornire un servizio istantaneo stabilendo facilmente una connessione Vpn e risolvendo i problemi del plc di un cliente. Inoltre, è possibile connettersi da remoto a un dispositivo Hmi (pannello operatore) senza la necessità di una connessione Vpn. Questa è la forza di Ixon», afferma Schraven.

Il supporto tecnico di Gea è ora in grado di assistere i clienti grazie a questo accesso diretto al dispositivo Hmi. Ciò significa che solo le problematiche più complesse vengono inoltrate al reparto automazione, che è più efficiente. L’ingegnere può risolvere i problemi da remoto tramite Ixon Cloud senza perdere tempo a recarsi presso la sede del cliente. Questo è un grande vantaggio sia per il cliente che per Gea.

Configurazione del sistema di gestione degli utenti

In Gea RT i gruppi di utenti sono organizzati in un modo che possono essere facilmente collegati a un gruppo di dispositivi. Gea ha organizzato i propri gruppi di utenti in regioni, in modo che i dipendenti di Gea RT possano concentrarsi sulla propria regione e non siano distratti dalle informazioni di altre regioni.

I clienti di Gea traggono inoltre vantaggio dal modo in cui Gea ha organizzato la struttura di gestione degli utenti. In altre parole, il cliente può gestire i propri gruppi di utenti.

L’accesso al Cloud del cliente è collegato a un determinato modulo Ixon a cui è possibile accedere solo tramite una connessione Vnc. Schraven è davvero positivo riguardo al sistema avanzato di gestione degli utenti nella nuova piattaforma Ixon Cloud: «In precedenza, la struttura era meno ampia in termini di diritti degli utenti. Ora ci offre una migliore visione d’insieme e un maggiore controllo».

Le differenze tra vecchia e nuova piattaforma Ixon Cloud

Schraven è molto soddisfatto della facilità di configurazione. Pensa che la nuova piattaforma Ixon Cloud sia più user-friendly, poiché è divisa in quattro diverse App. Inoltre, la funzionalità per la gestione di gruppi e ruoli è notevolmente aumentata. «Ora è anche possibile aggiungere altri gruppi e fornire l’accesso a uno specifico modulo Ixon o gruppo di moduli», afferma Schraven.

«I colleghi ritengono che Ixon Cloud sia molto facile da usare e configurare. Non sono necessarie operazioni e impostazioni complesse, in pochi minuti puoi creare una connessione Vpn e iniziare. Inoltre, i tecnici dell’assistenza sono molto soddisfatti dell’App mobile. È anche fantastico il filo diretto con il team di supporto tecnico Ixon. Ricevo sempre risposte rapide e mirate alle mie domande», afferma Schraven.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome