Quando l’Open Innovation aiuta nella lotta a Covid-19

Che l'Open Innovation renda le aziende e il loro business più forti è ormai una certezza in molti segmenti di mercato. Che possa dare pù forza anche contro la pandemia Covid-19 è un'esperienza più recente, che ci racconta Dassault Systèmes, con le iniziative del 3DExperience Lab confluite in una vera e propria community on line Covid-19.

Il Lab di Dassault Systèmes ha infatti lanciato numerose iniziative insieme a startup e maker per rispondere rapidamente alle necessità più urgenti generate dalla pandemia di Covid-19. Sono iniziative che sfruttano l'intelligenza collaborativa e collettiva sulla piattaforma 3DExperience per acquisire, qualificare, progettare, ingegnerizzare e produrre soluzioni utili a risolvere problemi e portare benefici agli ospedali. 

Le iniziative di Open Innovation nella lotta a Covid-19

  1. Percorso rapido di accelerazione delle startup con data intelligence: è stato istituito un comitato del 3DExperience Lab dedicato a validare startup di tutto il mondo impegnate nello sviluppo di soluzioni Covid-19, realizzando un programma di accelerazione rapida. Le startup sono state individuate mediante dashboard di data intelligence sulla piattaforma 3DExperience e tramite la rete degli incubatori dei partner. Le startup hanno accesso ad applicativi di ingegneria collaborativa sulla piattaforma 3DExperience, servizi di marketplace manifatturieri e consulenza degli esperti di Dassault Systèmes e della comunità del 3DExperience Lab, per sviluppare velocemente le loro soluzioni.
  2. Innovazione "frugale" per ridurre la complessità e i costi dei prodotti: ingegneri, progettisti, produttori, scienziati e maker di Stati Uniti, Regno Unito, India, Francia e Paesi Bassi stanno utilizzando la piattaforma 3DExperience in modo collaborativo per sviluppare soluzioni atte a risolvere alcune criticità di questa crisi sanitaria, come ad esempio la stampa 3D di pezzi di ricambio o la progettazione rapida finalizzata alla produzione di mascherine e ventilatori/respiratori per gli ospedali. I progetti vengono condivisi sulla piattaforma come modelli 3D e la loro ingegnerizzazione viene verificata da esperti industriali, professionisti della sanità e scienziati del comparto medicale.
  3. Progettazione aperta in tutto il mondo: Dassault Systèmes sponsorizza open challenge in tutto il mondo e supporta progettisti e ingegneri mettendo a disposizione l'ambiente online Solidworks xDesign per aiutarli a sviluppare soluzioni rapidamente. Esperti di applicativi Simulia collaborano con scienziati per effettuare simulazioni su progetti come ventilatori o maschere per validarne l'efficienza. Le prime sfide promosse sono OpenSource Ventilator e Montreal Code Life.
  4. Connettere persone, progetti e produzione: la piattaforma 3DExperience fornisce una mappa globale di ospedali, fabbriche e “Fab Lab” per collegare persone e progetti alla produzione locale. L'accesso a 3DExperience Marketplace abilita la gestione della produzione e la collaborazione online fra ingegneri e aziende manifatturiere, per la produzione rapida di progetti a supporto delle esigenze degli ospedali locali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome