Nuovi moduli di sicurezza Schmersal per la valutazione sicura dei segnali

Nuovi moduli di sicurezza Schmersal per la valutazione sicura dei segnali

Schmersal propone nuovi moduli salvaspazio per la valutazione sicura ed efficiente dei segnali. Si tratta del modulo di sicurezza a relè SRB-E-302ST e del modulo di espansione delle uscite SRB-E-402EM

Schmersal ha lanciato due nuovi moduli di sicurezza, il modulo di sicurezza SRB-E-302ST e il modulo di espansione delle uscite SRB-E-402EM. Si tratta di due soluzioni efficienti e poco ingombranti per la valutazione sicura del segnali.

Un'unica unità di valutazione per due sensori di sicurezza, con il modulo di sicurezza a relè SRB-E-302ST Schmersal sostituirà diversi moduli della vecchia serie AES. Il nuovo modulo può essere utilizzato per monitorare tutti i comuni interruttori di sicurezza elettromeccanici ed elettronici. Serve anche a monitorare sensori di sicurezza e dispositivi di protezione optoelettronici (AOPD).

Applicazioni sicure e salvaspazio

In base all'applicazione, il modulo si avvale di contatti a relè sicuri o di un'uscita a semiconduttore sicura (resistente all'usura). Ciò permette di realizzare applicazioni fino alla Categoria 4/PLe (EN ISO 13849-1) e SIL 3 (IEC 61508).

In questo modo si ottiene un risparmio di spazio nell'armadio elettrico e di costi, con la possibilità di utilizzare due volte la piena funzionalità di un moderno modulo di sicurezza. Il controllo può avvenire tramite uno o due canali, sono disponibili funzioni come Stop 0, Autostart e Reset con monitoraggio del fronte. Tramite un interruttore rotativo è possibile selezionare 24 applicazioni pre-configurate. La funzione di avvio è comandata da un secondo interruttore rotativo.

Il modulo Schmersal di espansione delle uscite

La seconda novità è il modulo di espansione delle uscite SRB-E-402EM, che proprio come l'SRB-E-302ST è alloggiato nella compatta custodia della serie SRB-E. Si tratta di un modulo che permette di moltiplicare e potenziare contatti a relè sicuri e uscite a semiconduttore.

Sono disponibili quattro contatti di sicurezza, due contatti di segnalazione e contatti di retroazione (feedback). Il nuovo modulo di sicurezza può essere utilizzato come modulo di espansione per tutti i moduli e i controlli di sicurezza che dispongono di un monitoraggio del circuito di retroazione. Rispetto alla serie precedente, presenta, tra le altre cose, un design più compatto e la possibilità di impiego in un range più ampio di temperatura (da -25 a +60 °C).

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome