Soluzioni Transair di Parker Hannifin per i locali tecnici

L’unità commerciale di Transair della Low Pressure Connectors Division Europe di Parker Hannifin ha sviluppato una gamma di soluzioni pensata per soddisfare le esigenze specifiche dei locali tecnici, come l’implementazione in spazi ridotti e la necessità di effettuare semplici operazioni di manutenzione alle apparecchiature.

Come i prodotti Transair esistenti, anche quelli nuovi offrono un’installazione facile e veloce, flessibilità, modularità, sicurezza e prestazioni.

L’importanza delle norme

Tutte le soluzioni della gamma sono realizzate in alluminio e soddisfano i requisiti della norma Iso 8573: 2001 & 2010 Classe 1.1.1, garantendo la non contaminazione del fluido da parte di particelle solide, acqua, olio o umidità.

I prodotti Transair dispongono di una varietà di funzioni molto vantaggiose per il cliente. Essendo in alluminio, sono leggeri ma robusti, resistenti alla corrosione e offrono caratteristiche di lunga durata. Inoltre, non richiedono né verniciatura né saldatura.

Il tempo di installazione è ridotto perché i componenti sono più compatti e in numero minore. Tutti i prodotti sono inclusi nella libreria Cad Transair e sono disponibili in formati 2D, 3D e Bim, oltre che nelle versioni Iso e Ansi.

Locali tecnici: un settore cruciale

All’interno di un fabbricato industriale, il fluido portato nelle tubazioni ai diversi punti di utilizzo viene di solito generato nei locali tecnici come la sala compressori, la sala della pompa a vuoto o la sala per la generazione di gas.

In questo settore cruciale, con la stessa configurazione dei comuni approcci alternativi, il costo di un’installazione Transair tipica è del 10% inferiore alla media. Inoltre, essendo necessari meno componenti, il numero di operazioni per completare l’installazione viene ridotto di circa il 30% e anche il peso dell’intero sistema è nettamente più basso.

I prodotti Transair possono essere adottati in vari ambienti che vanno dai locali tecnici alle applicazioni nei seguenti settori: aerospaziale, elettronica, ferroviario, edile, logistica, ricerca, farmaceutico, industrie plastiche e tessili.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome