Quinta edizione European Biotech Week: visita agli impianti Mater.Biotech

Nell'ambito della "Quinta edizione della European Biotech Week", istituita da EuropaBio, lo scorso 30 settembre si sono aperti i cancelli dello stabilimento Mater.Biotech di Bottrighe (Rovigo) del Gruppo Novamont per permettere a circa 800 visitatori del territorio di vedere come si produce il biobutandiolo, e per capire il significato di bioindustria.

 

Inaugurato esattamente un anno fa, il 30 settembre 2016, lo stabilimento Mater-Biotech di Novamont produce annualmente 30mila t di biobutandiolo direttamente da zuccheri attraverso un processo di fermentazione. In termini di bio-economia significa un risparmio di CO2 pari ad almeno il 50% rispetto alla produzione da fonte fossile con processi tradizionali grazie all'efficienza energetica dell’impianto, che riutilizza i sottoprodotti della lavorazione per il suo fabbisogno energetico.

Il butandiolo (1,4 BDO), composto chimico derivato dal butano, è un intermedio chimico ottenuto da fonti fossili e molto usato sia come solvente sia per la produzione di plastiche, fibre elastiche e poliuretani, che vale un mercato di 1,5 milioni di t per circa 3,5 miliardi di euro all’anno, e che, secondo stime, nel 2020 raggiungerà 2,7 milioni di tonnellate pari ad un valore di oltre 6.5 miliardi di euro.

 

Il gruppo Novamont è attivo nello sviluppo e nella produzione di bioplastiche e biochemicals attraverso l’integrazione di chimica, ambiente e agricoltura. Con più di 600 persone, ha chiuso il 2016 con un turnover di circa 170 milioni di euro ed investimenti costanti in attività ricerca e sviluppo (20% delle persone dedicate); detiene un portafoglio di circa mille brevetti.

Novamont ha sede a Novara, stabilimento produttivo a Terni e laboratori di ricerca a Novara, Terni e Piana di Monte Verna (CE). Opera tramite sue consociate a Porto Torres (SS), Bottrighe (RO), e Patrica (FR). È attivo all’estero con sedi in Germania, Francia e Stati Uniti e con un ufficio di rappresentanza a Bruxelles (Belgio).

 

Automazione Industriale era presente all'evento del 30 settembre 2017.

Parleremo dello stabilimento sul prossimo numero 258 di dicembre 2017 della rivista.

Pubblica i tuoi commenti