Ixon è conforme alle norme IEC 62443 e affianca gli Oem per la sicurezza IT/OT

In crescita gli ordini delle macchine utensili in Italia nel 2017, complice il Piano Industria 4.0

Ixon ha svolto un audit relativamente alle norme di sicurezza IEC 62443 con Applied Risk, ente olandese riconosciuto nel campo della cybersecurity, con l'obiettivo di sostenere i costruttori di macchine nell'implementazione delle misure di sicurezza necessarie. L'audit ha riguardato in particolare l’intero ciclo di vita dello sviluppo della sicurezza (Sdlc) per gli IXrouter.

Lo scopo della collaborazione si conferma quello di facilitare il compito ai costruttori in termini di sicurezza, offrendo un valido supporto nel completamento della certificazione IEC 62443 e nella realizzazione di sistemi e macchinari dotati dei massimi livelli di sicurezza.

Norme IEC 62443, fondamentali per macchine sempre più connesse

Le macchine sono sempre più connesse a Internet. Questo aspetto comporta una serie di sfide in termini di sicurezza IT/OT. I costruttori di macchine non vogliono correre il rischio di perdere la propria reputazione a causa di problemi di sicurezza. Inoltre, i produttori che acquistano i macchinari si aspettano a loro volta che essi siano conformi a una serie di standard di sicurezza.

I costruttori di macchine svolgono un ruolo importante nella sicurezza informatica delle tecnologie IT/OT, tanto quanto nella sicurezza dei macchinari. Al fine di garantire la totale sicurezza dell'intero sistema dall'hardware al Cloud, processi inclusi, lo standard IEC 62443 è lo standard di sicurezza con maggiori applicazioni per i macchinari industriali. Aiuta le organizzazioni a ridurre i rischi di esposizione a vulnerabilità in termini di sicurezza nei sistemi di controllo per l'automazione industriale (IACS).

I prodotti e i servizi Ixon soddisfano i requisiti degli standard IEC 62443. Ciò significa che l'azienda ha tutte le competenze necessarie per dare supporto ai clienti nella progettazione, nella costruzione e nella consegna dei macchinari nel rispetto dei più recenti standard di sicurezza, in collaborazione con partner nel campo della cybersecurity come Applied Risk.

Ixon e la conformità alle norme IEC 62443

La serie IEC 62443 si compone di 14 norme suddivise in 4 categorie. Tra queste, Ixon risulta conforme sia allo standard IEC 62443-4-1 sia allo standard IEC 62443-4-2. Tali norme contengono le linee guida tecniche per lo sviluppo di prodotti o componenti industriali sicuri e sono rivolte ai produttori di dispositivi industriali.

La conformità di Ixon a questi standard implica la sicurezza dei loro componenti, aspetto che ricade nell'ambito di applicazione della norma che i costruttori di macchine ritengono fondamentale, cioè la IEC 62443-3-3. Tale norma fornisce la garanzia che l'intero sistema o macchinario è infatti sicuro in termini di cybersecurity.

Già Ixon nella sua interezza, così come la piattaforma Ixon Cloud, erano certificati ISO 27001, il che garantiva la conformità a tutti i requisiti in termini di sicurezza delle informazioni in generale. Grazie alla competenza relativa agli standard IEC 62443 ora è ancora più in sintonia con i clienti, in quanto tale norma riguarda direttamente la sicurezza informatica dei macchinari industriali.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome