Siemens Italia cresce del 2%. Soddisfazioni da Automazione di processo e Digital factory

“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti quest’anno e guardiamo al futuro con fiducia", ha detto Federico Golla, presidente e amministratore delegato di Siemens Italia, commentando i risultati finanziari della società. Nell’esercizio fiscale 2015 il fatturato è cresciuto  del 2% rispetto al precedente anno, attestandosi a 1.773 milioni di euro.

Hanno contribuito al buon risultato complessivo quasi tutte le divisioni della società. In prima fila nel mercato dello smart manufacturing e dell’industria di processo, con Digital Factory e Process Industries and Drives, Siemens ha confermato il trend positivo del business dell’automazione industriale, mettendo a segno risultati in crescita. “Le realtà industriali da decenni si sforzano di essere sempre più produttive, veloci e flessibili. In più, con il passare del tempo continua a crescere la richiesta di prodotti sempre più personalizzati. Noi aiutiamo i nostri clienti ad essere più competitivi”, ha commentato Golla.

Sul fronte della generazione da fonte rinnovabile, solo nell’eolico onshore, la società, con la Divisione Wind Power and Renewables, ha ottenuto un importante risultato, aggiudicandosi tre impianti eolici nel sud Italia con una capacità totale di 130 Megawatt. La divisione Building Technologies ha realizzato una crescita rispetto all’anno fiscale 2014, grazie al consolidamento della leadership di mercato in ambito Building Automation e impianti Hvac, ma anche a un riposizionamento strategico importante nel contesto del segmento della protezione incendio. Inoltre, significativi progressi sono stati fatti registrare nell’ambito dell’efficientamento energetico e nel mercato verticale dei Data Center con importanti player del settore tlc.

 

Pubblica i tuoi commenti