Solidworks World 2014, quel che conta è l’esperienza

Progettazione

Si è aperto il 27 gennaio, al Convention Center di San Diego (California), il Solidworks World, appuntamento annuale dedicato agli utenti del software di progettazione cad firmato Dassault Systèmes. In attesa del lancio di Solidworks 2015, previsto per l'ultima giornata dell'evento, Bertrand Sicot, Ceo di Solidworks, ha evidenziato che dagli utenti di Solidworks arriva la richiesta di avere a disposizione “strumenti che aiutino a collaborare in modo sempre più ampio e che consentano di sfruttare il 3D manufacturing e il 3D printing per essere più competitivi e innovativi”.

Protagonista della sessione di apertura di Solidworks World 2014 è stato Solidworks Mechanical Conceptual che, già lanciato nel 2013, è ora integrato nella piattaforma 3DExperience di Dassault Systèmes. Solidworks Mechanical Conceptual è un tool con il quale gli utenti possono rapidamente creare  e modificare i loro concept, catturandoli automaticamente per poi usarli in qualsiasi momento. L'idea è che il software rappresenti una continuazione della mente e degli intenti del progettista, che si  muove così in uno spazio di modellazione privo di strutture, con un editing diretto, condividendo le informazioni all'interno dell'ambiente della 3DExperience e accedendo ai dati in ogni momento.

A proposito di Solidworks Mechanical Conceptual, Sicot ha aggiunto: “Per la prima volta, l'industria manifatturiera può trarre beneficio da una piattaforma social che offre alla comunità degli utenti Solidworks molte possibilità di collaborazione con gli altri applicativi del mondo Dassault Systèmes”.

Un posto in prima fila a San Diego è stato riservato anche alla stampa 3D, considerata da Dassault Systèmes un'area ad alto potenziale soprattutto per le industrie produttrici di beni di consumo.

Pubblica i tuoi commenti