Alleantia mette a disposizione di chi non si ferma la sua potente tecnologia

In questo momento estremamente delicato per l’intero settore manifatturiero italiano a causa dell'emergenza Coranavirus, Alleantia rimane aperta a fianco di chi continua a lavorare per dare continuità e supporto ai prodotti e servizi interconnessi dedicati allo smart manufacturing ed agli smart products che devono assicurare le proprie funzionalità, prestazioni e standard qualitativi in regime di costante funzionamento, proprio soprattutto nei periodi di emergenza, ma non solo.

Tecnologia Alleantia per Industria 4.0

L'azienda pisana ha deciso di mettere a disposizione dei system integrators, sviluppatori di applicazioni IoT ed enterprise, costruttori di macchinari e sistemi di produzione e Innovation Manager e chiunque possa essere interessato, in maniera totalmente gratuita, la componente trial della propria tecnologia riconosciuta e utilizzata dai maggiori partner e player del mondo IT quali Advantech, Cisco, Dell, Boomi, Ibm e Microsoft.

Una tecnologia abilitante l’Industria 4.0 e i digital twins che è stata nominata dagli analisti di Gartner quattro volte negli ultimi due anni come una delle migliori soluzioni nell’IoT Industriale presenti sul mercato.

Versione trial, scaricabile e gratuita dell'edge software Alleantia ISC

Per farlo, Alleantia ha rivisto completamente ed implementato, in modo ancora più facile e diretto, la possibilità di scaricare gratuitamente dal proprio sito la versione trial del proprio potente edge software Alleantia ISC, inclusa la propria potente “Library of Things” con gli oltre 5.000 driver, pronti all’uso, di macchine e dispositivi industriali di svariate marche e modelli, nonchè di accompagnare l’esperienza di utilizzo degli utenti nella scoperta delle proprie numerose ed esclusive features.

Come, ad esempio, l’Editor dei Driver che permette a chiunque, grazie ai facili ed intuitivi template Alleantia, di creare rapidamente ed efficacemente i driver dei dispositivi industriali qualora non fossero presenti nella propria Libreria, in modo da permettere l’interconnessione “plug&play” degli asset produttivi ed abilitare l’implementazione dei progetti Industria 4.0.

I benefici immediatamente riscontrabili si traducono in una rapida integrazione, tramite Alleantia, fra i dispositivi di campo e, ad esempio, un database SQL nel quale far convogliare i dati IoT, oppure scoprire le grandi possibilità dell'integrazione tra Alleantia e le diverse tecnologie rientranti nell’ecosistema Industria 4.0 quali, ad esempio, Azure di Microsoft, piattaforme IoT e molto altro come le applicazioni di Intelligenza Artificiale, Machine Learning e AR/VR.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome