CC-Link IE Field Basic, interoperabilità ai massimi livelli

Si chiama CC-Link IE Field Basic (IEFB) il nuovo protocollo Ethernet aperto di Clpa (CC-Link Partner Association), con il quale l'associazione promuove una specifica di interoperabilità tra CC-Link IE e Profinet, a favore della trasparenza, dell'accessibilità e della connettività.

CC-Link IE Field Basic è l’ultimo arrivato della famiglia di tecnologie di reti aperte per l’automazione di Clpa e porta il protocollo CC-Link IE ai dispositivi da 100 Mb/s: basta implementare il software sui dispositivi sia Master sia Slave, senza modifiche hardware. L'obiettivo principale della nuova tecnologia è di aumentare notevolmente l'accessibilità a CC-Link per i fornitori i cui dispositivi non supportano connessioni Gigabit.

La recente specifica di interoperabilità congiunta tra CC-Link IE di Clpa e Profinet di Profibus & Profinet International è un altro argomento molto rilevante. La cooperazione tra i due protocolli di automazione più importanti rispettivamente per l'Asia e l'Europa offre agli utenti e ai costruttori di macchine una maggiore facilità di integrazione, riducendo i costi totali di proprietà e aumentando la trasparenza.

John Browett, General Manager di Clpa-Europe, ha commentato: "Clpa mantiene le sue promesse in termini di maggiore accessibilità e apertura, proprio come richiesto dai nostri utenti finali. Ora siamo in una posizione eccellente per offrire una maggiore accessibilità e trasparenza tra protocolli di rete, per la massima facilità d'uso". Il nuovo protocollo sarà tra le tecnologie protagoniste dello stand Clpa nel padiglione 6 della fiera Sps a Parma.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome