CodeMeter di Wibu-Systems integra il tool AxProtector JavaScript 

CodeMeter di Wibu-Systems integra il tool AxProtector JavaScript 

A CodeMeter, la famiglia di soluzioni Wibu-Systems per la protezione dei beni digitali, la gestione licenze e la sicurezza degli endpoint, si aggiunge AxProtector JavaScript, uno strumento dedicato alle applicazioni JavaScript. Il tool sarà incluso in CodeMeter Protection Suite, il potente e popolare toolbox per sviluppatori 

Mentre JavaScript supera il quarto di secolo dalla sua creazione, il linguaggio continua a raggiungere nuovi traguardi, con ogni iterazione foriera di nuove funzionalità, aree applicative e gruppi di utenti. Anche se la maggior parte degli utenti occasionali può ancora ritenerlo un linguaggio per applicazioni browser lato client, JavaScript è maturato, affermandosi anche per programmi desktop e lato server e aprendo nuove opportunità proprio in una fase di transizione verso esperienze sempre più on-line.

JavaScript è il motore di molti dei sistemi connessi che si trovano all’intersezione tra applicazioni on-premise, Edge e Cloud nella nuova economia digitale e nell'industria intelligente. Grazie a queste sue peculiarità, JavaScript ha vissuto un'ondata di entusiasmo durante l’ultimo anno, sia tra gli sviluppatori sia tra gli utenti, e non stupisce pertanto che attualmente si trovi in cima alla classifica dei migliori linguaggi di sviluppo nell'indice Tiobe.

Wibu-Systems, l’azienda tedesca che si occupa di protezione del know-how e della gestione licenze, è stata a lungo impegnata sul fronte JavaScript. L’intrinseca interoperatività di questo linguaggio con i diversi ambienti d’uso, tuttavia, ha dato origine in passato a preoccupazioni circa la sicurezza dei sistemi e della proprietà intellettuale. La preoccupazione è stata acuita dal fatto che JavaScript si è affermato come uno dei cavalli di battaglia delle infrastrutture di rete digitali e commerciali, delle imprese, il cui business è imperniato sul Cloud, e della moderna industria intelligente.

Per questo motivo, CodeMeter Protection Suite di Wibu-Systems, il toolkit essenziale per salvaguardare e concedere in licenza le applicazioni, ora include un nuovo modulo: AxProtector JavaScript. Come le altre versioni dedicate a specifici linguaggi, AxProtector JavaScript consente agli sviluppatori di software di crittografare le loro applicazioni per intero o con approcci modulari, per una personalizzazione più creativa, e di integrare le licenze in modo estremamente efficace.

Opzionalmente, la modalità di protezione IP offre uno scudo contro il reverse engineering senza l’impiego di licenze, rendendola una scelta ideale, per proteggere i preziosi beni immateriali legati a software demo o freemium.

Come funziona AxProtector JavaScript

AxProtector JavaScript è anche integrato con l’intera famiglia CodeMeter di soluzioni di distribuzione licenze, tra cui il popolare CodeMeter License Central, tramite il quale è possibile gestire facilmente e intuitivamente l’intero ciclo di vita delle licenze e sceglierne i contenitori, che vanno dai resistenti dispositivi hardware di livello industriale a file sicuri e persino ai più recenti contenitori interamente basati su cloud.

La tecnologia collaudata e l'impegno per l’interoperabilità insiti in CodeMeter rispecchiano il principio stesso di universatilità di JavaScript, entrambi disponibili per server oppure on-premise, in modalità stand-alone o in un contenitore Docker, per singolo computer o in uno scenario connesso.

AxProtector JavaScript può criptare, proteggere e concedere in licenza applicazioni server node.JS e applicazioni Electron indipendenti. Anche senza un supporto diretto per le applicazioni browser, questo approccio copre i fondamentali del mondo JavaScript, compreso il motore nascosto lato server, che rende operative le tradizionali app su browser rivolte all'utente. Le capacità di automazione tipiche di AxProtector rendono facile e conveniente l'aggiunta di queste protezioni. S

enza bisogno di molti interventi manuali o laboriose compilazioni incrociate, le applicazioni sono criptate attraverso una singola procedura o in una configurazione modulare, metodo per metodo, e rimangono criptate fino a quando sono necessarie. Con un impatto minimo sulle prestazioni, le licenze - se presenti - vengono controllate e il codice JavaScript protetto viene decriptato on-the-fly, per consentire l'esecuzione dell'applicazione o per attivare una funzione protetta separatamente.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome