Il Gruppo Gmm è ora Official Partner Festo

Fornitore globale per l’industria, il Gruppo Gmm è diventato Official Partner Festo, un importante riconoscimento, tra i primi sul territorio nazionale, che certifica la distribuzione di prodotti Festo curata da Gmm come attività caratterizzata dalla cosiddetta “vendita a valore aggiunto”. Non solo vendita, ma soprattutto assistenza, supporto pre e post vendita, conoscenza del prodotto e della sua tecnologia.

Si tratta di un accordo fondato sulla competenza, sulla reciproca soddisfazione, sulla capacità di aggiungere alla vendita un valore aggiunto fatto di servizi personalizzati.

Un partner globale per l’industria

Fondata da Attilio Milani nel 1973 a Fiorano Modenese, nel cuore del comprensorio ceramico, Gmm ha in seguito allargato il proprio business in Italia e all’estero anche in altri settori, quali food& beverage, packaging e biomedicale.

Gmm ha in seguito proseguito il proprio percorso di crescita acquisendo Bbm, un’azienda specializzata in manutenzione predittiva e condition monitoring e Medici Soluzioni Industriali, azienda che si occupa della fornitura di Dpi ed equipaggiamento professionale dell’operatori. Infine, il Gruppo Modenese ha aperto una filiale negli Usa, per supportare il settore delle ceramiche direttamente in loco.

“Grazie a questo percorso di crescita, il Gruppo Gmm ha tutte le caratteristiche per esser considerato un partner globale per l’industria”, ha dichiarato Attilio Milani, attuale presidente del Gruppo (nella foto a destra).

Gli ha fatto eco il figlio Luca, amministratore delegato, che ha aggiunto: “Per Gmm diventare Official Partner Festo è sicuramente un motivo di orgoglio e un’importante gratificazione, che certifica la bontà del nostro progetto di vendita a valore aggiunto. Ma si tratta anche di un punto di partenza per un gruppo giovane, età media 35 anni, che è pronto a guardare al futuro con entusiasmo ed energia”.

A tenere a battesimo l’importante riconoscimento per conto di è stato Festo Bruno Cornigliani, responsabile distributori di Festo Italia (nella foto a sinistra), che ha spiegato il senso del riconoscimento per Festo. “Diventare Official Partner all’interno di un processo di qualificazione internazionale gestito da casa madre  vuol dire avere caratteristiche tecniche e di competenza che riflettono il nostro modo di relazionarci sul mercato e garantiscono ai clienti l’ottenimento di servizi a valore aggiunto, di consulenza tecnica e di supporto perfettamente allineati agli standard Festo”.

Dario Lauria, Automation and Pneumatics Product Manager di Gmm, ha aggiunto che si tratta di un connubio nato da lontano, 15 anni fa circa, quando in Gmm c’era l’interesse di ampliare e diversificare l’offerta al mercato, mentre in Festonc’era l’esigenza di trovare un player idoneo alla diffusione e commercializzazione dei propri prodotti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome