Innoway, l’innovation experience Gefran per il mondo accademico

Gefran ha presentato Innoway, in occasione degli Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione promossi da Regione Lombardia. Si tratta di una vera e propria "experience di innovazione", in base alla quale l’azienda mette a disposizione budget, risorse e know-how affinché un'idea brillante possa trasformarsi in un progetto concreto.

In Gefran il rapporto con il mondo accademico è stato sempre fondamentale nei progetti di innovazione. L’obiettivo di Innoway è quello di rafforzare ulteriormente questo rapporto, sviluppando una modalità di interazione con gli studenti completamente nuova.

“Smart processes for a smarter factory” è il titolo della challenge lanciata da Gefran a laureati e laureandi attraverso il portale Open Innovation di Regione Lombardia. Si tratta della prima caricata nella nuova sezione dedicata alle sfide da parte delle aziende, denominata Open Challenge, che favorisce lo sviluppo di soluzioni innovative alle esigenze delle imprese, in ogni ambito.

Due le tematiche su cui dovranno focalizzarsi i progetti, entrambe fortemente legate ai temi di Industria 4.0: energy saving e predictive maintenance.

“Lavoriamo costantemente per rinforzare la cultura dell’innovazione in Gefran”, ha spiegato Marcello Perini, direttore generale della business unit sensori e componenti di Gefran. “Innoway è il risultato di questo lavoro e l’opportunità creatasi con Regione Lombardia è la conferma che stiamo andando nella direzione giusta”.

Innoway, in due fasi, a partire dal 1° ottobre

La challenge proposta da Gefran si articola in due fasi: uploading ed elevation. La fase di uploading prenderà il via il 1° di ottobre: studenti e dottorandi, in gruppi da due a quattro persone, potranno caricare sul portale le proprie idee, scegliendo tra uno dei due temi proposti.

Le idee più brillanti passeranno alla fase successiva, quella di elevation, dove Gefran attiverà un servizio di tutoring on-line, gestito attraverso la piattaforma di Regione Lombardia, con l’obiettivo di affinare le idee presentate avvicinandole a concrete esigenze produttive ed applicative.

Al termine della fase di elevation i team migliori entreranno in Innoway, dove potranno vivere un’experience di innovazione all’interno dell’azienda: avranno un budget per lo sviluppo del progetto, libero accesso ai laboratori dell’azienda ma soprattutto la possibilità di lavorare fianco a fianco con il team R&D di Gefran. In palio, per il gruppo vincitore, l’opportunità unica di collaborare con Gefran per dar vita alla propria idea.

“La nuova sezione Open Challenge nata dalla piattaforma Open Innovation di Regione Lombardia rappresenta uno strumento all’avanguardia per individuare un punto di incontro tra domanda e offerta di innovazione, ma anche per coinvolgere e supportare i nostri giovani talenti permettendo loro di trovare occasioni di lavoro sul nostro territorio”, ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione Fabrizio Sala.

“Un progetto nato in collaborazione con Gefran che è diventato un’opportunità per tutti. Tramite Open Challenge, le imprese possono pubblicare le proprie sfide tecnologiche e rivolgersi al mondo esterno raccogliendo proposte innovative dai centri di ricerca, dalle università, da gruppi di studenti o singoli ricercatori. Le imprese, inoltre, verranno affiancate dallo staff impegnato su Open Innovation per perfezionare la struttura della proposta così da ottenere il migliore risultato possibile”, ha concluso Sala.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome