Minas A6 Multi 400 V, il nuovo servo modulare a doppio asse di Panasonic

Il nuovo Minas A6 Multi 400 V sarà disponibile dalla fine del 2019

Panasonic Industry lancia un nuovo servo modulare, il sistema Minas A6 Multi da 400 V a doppio asse. Il servo è sviluppato per ridurre al minimo l’area di ingombro e incrementare le performance.

La nuova soluzione servo incarna in pieno il motto "vero modulare, meccatronica giapponese". L'obiettivo è portare le ottime performance dei servo standalone Panasonic su un layout completamente modulare “a libro”.

Attraverso un solo modulo di alimentazione si possono utilizzare diversi driver. In questo modo, l'ingombro nel quadro viene ridotto fino al 64%. Gli azionamenti si connettono tra loro attraverso un sistema di collegamento DC bus a montaggio frontale, senza viti. L'installazione è così più immediata e veloce.

Grazie a un esclusivo algoritmo di controllo, la risposta del servo è rapida e precisa. La gestione semplice e remota (EoE, Ethernet over EtherCat) e la comunicazione ad alta velocità sono assicurate tramite connessione EtherCat.

Minas A6 Multi, motion avanzato e modulare

Minas A6 Multi integra 14 funzioni motion avanzate di sicurezza. Il servo quindi non richiede componenti di sicurezza esterni. Questo è un aspetto che riduce i costi e consente di risparmiare spazio nello stabilimento produttivo.

Di particolare importanza per alcune applicazioni è lo sbilanciamento perfetto degli assi. In pratica, lo stesso driver può comandare due servomotori di taglie differenti. Questa è un’ottimizzazione che porta flessibilità nella progettazione della macchina.

Attualmente sono disponibili servomotori da 750 W (2,4 Nm) fino a 5 kW (24 Nm). Saranno rilasciati anche motori a partire da 400 W (1,27 Nm). Tutti i motori adottano connettori a chiusura rapida girevoli, per assecondare bene i bisogni delle macchine.

Il nuovo Minas A6 Multi è ideale per macchine in numerosi settori: metallo, plastica, legno, assemblaggio, packaging.

In tutte queste applicazioni coesistono anche due fattori legati alle performance: precisione e potenza. Minas A6 Multi rappresenta una novità perché riesce a combinare la prestazione meccatronica giapponese di alta gamma con un layout dedicato ai costruttori di macchine italiani ed europei.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome