MindSphere World Italia ha quattro nuovi soci

Si arricchisce di quattro nuove aziende l’associazione che promuove MindSphere, l’ecosistema aperto per lo sviluppo di soluzioni cloud e IoT industriali. Si tratta di Breton Spa, Mandelli Sistemi Srl, Machining Centers Engineering Srl e Ps Mobile Srl. Con le nuove realtà MindSphere World Italia arriva ora a contare 28 membri complessivi.

“L’arrivo nell’associazione di aziende leader nel business della macchina utensile conferma l’importanza crescente che l’ecosistema MindSphere guadagna in questo importante segmento di mercato. Presenteremo le ultime novità durante l’evento sui temi del digitale alla prossima fiera biennale della macchina utensile dal 14 al 17 ottobre a Milano” commenta Andrea Gozzi, Segretario generale MindSphere World Italia.

I nuovi soci

Pioniere nello sviluppo di tecnologie e materiali avanzati, Breton è leader internazionale dal 1963 nella progettazione e produzione di macchine e impianti industriali d’avanguardia.
“Breton nel percorso continuo di innovazione, crede in una trasformazione data-driven sia nella governance delle macchine (interazione uomo macchina) che dei processi interni, in termini di processo e di lifecycle management. L’adesione a MindSphere World ci permetterà di proseguire nella visione data-driven, entrando in un contesto di open innovation caratterizzato da un network di esperti e specialisti di settore con la visione che la tecnologia cooperi nella stessa trasformazione digitale guidata dal dato” dice Federico Milan, Intelligence Manager Software Division di Breton.

Mandelli Sistemi produce Centri di Lavoro Orizzontali a 4 e 5 Assi. Con oltre 80 anni di esperienza ed una spiccata propensione verso le innovazioni tecnologiche e la personalizzazione delle soluzioni, i Centri Mandelli, costruiti secondo la filosofia Industry 4.0, offrono prestazioni di eccellenza per potenza, velocità, versatilità e durata.
“La nostra decisione di aderire a Mindsphere World si colloca all’interno della visione di crescita delle soluzioni digitali che stiamo sviluppando per i Centri di Lavoro Mandelli con iPum@suite4.0. Crediamo nei vantaggi offerti dai servizi Cloud e riteniamo che Mindsphere rappresenti una delle piattaforme strategicamente più adatte per rendere disponibile il modulo iPredict per la manutenzione preventiva ed il monitoraggio da remoto di singoli macchinari ed impianti complessi” afferma Saverio Gellini, Ceo di Mandelli.

Machining Centers Engineering (MCE) è la divisione software di MCM azienda che progetta e produce di centri di lavoro e sistemi flessibili di produzione. Da 30 anni, all’interno del gruppo, sviluppa servizi software per il controllo supervisivo degli impianti MCM, e la gestione dei flussi informativi in ingresso e uscita dai moderni sistemi di lavorazione meccanica.
“Abbiamo seguito l’evoluzione di Mindsphere nel corso degli ultimi anni, apprezzando il valore di una Platform as a Service (Paas) aperta basata su standard riconosciuti per la possibilità di elaborare i dati prodotti dalle nostre macchine con applicazioni fornite da terze parti, in un playground condiviso ma strutturato e sicuro; perché ci permette di offrire i nostri servizi ad una platea di macchine e impianti più estesa; infine perché da un contributo alla costruzione di un ecosistema dedicato alla digitalizzazione dei processi manifatturieri che impone non solo l’adozione delle tecnologie giuste, ma un cambio di mentalità nell’approccio alla soluzione dei problemi” dichiara Giuseppe Fogliazza, Direttore MCE.

PS Mobile è nata come End-To-End Development Company con focalizzazione nell’implementazione di software per la raccolta dei dati dal campo e l’interconnessione tra sistemi. Lavorando con clienti della mechatronics valley, la società ha sviluppato una forte competenza nei programmi di Digital Transformation, specialmente incentrati nell’introduzione di applicazioni digitali per l’Industry4.0.
“Da oltre 20 anni lavoriamo nel campo dell’automazione industriale su tematiche come la raccolta dei dati dal campo e l’interconnessione tra sistemi, utilizzando tecnologie commerciali e custom. Abbiamo trovato in MindSphere un vero acceleratore di soluzioni Industria 4.0 perfettamente in linea con la nostra Vision. MindSphere risolve tutte le complessità tecnologiche e di sicurezza e ci permette di concentrarci unicamente sul valore da dare al cliente. Far parte di MindSphere World Italia è molto importante per noi perché ci permette confrontarci con tutti gli attori della filiera (Siemens, utilizzatori finali e partner) e contribuire attivamente allo sviluppo del prodotto e di soluzioni perfettamente rispondenti alle necessità di mercato“ dichiara Gianluca Busi, Ceo di PS Mobile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome