Premiati i vincitori delle Olimpiadi dell’Automazione 2010 di Siemens

Eventi

Nello scenario attuale, caratterizzato da una sempre maggiore competitività e ricerca di competenze e professionalità elevate, l'ingresso nel mondo lavorativo rappresenta per lo studente un fattore di crescita personale che ottiene sperimentando sul campo le conoscenze teoriche acquisite durante gli studi.
In questo senso, il Settore Industry di Siemens ha organizzato la seconda edizione del concorso 'Le Olimpiadi dell'Automazione', un evento rivolto agli istituti tecnici e professionali (con specializzazione in elettrotecnica, elettronica e informatica), che ha offerto agli studenti la possibilità di passare dalla teoria alla pratica con la realizzazione di progetti veri e propri che utilizzino sistemi di automazione per impianti industriali. La premiazione dell'evento si è tenuta lo scorso 21 maggio 2010, presso il Siemens Forum di Milano e ha visto protagonisti, tra gli altri, Antonio Scinicariello, rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione di Roma-Direzione Generale per gli Ordinamenti del Sistema Nazionale di Istruzione e per l'Autonomia Scolastica, e Amedeo Veglio, Assolombarda-Settore Sociale-Area Formazione Scuola Università e Ricerca.

“Il concorso ha rappresentato una grande opportunità per coniugare l'esperienza didattica con la vita lavorativa”, ha dichiarato Roberto Guidi, responsabile delle attività di Siemens rivolte al mondo della scuola, tramite l'iniziativa Sce (Siemens Automation Cooperates with Education). “Questo ha permesso ai ragazzi di trasferire conoscenze e competenze di eccellenza, acquisite nel percorso professionale e personale, in applicazioni industriali innovative e di elevata qualità”.
Siemens Sce, che ha lanciato e coordinato l'intero evento, ha fatto parte anche della commissione che ha valutato i progetti e selezionato i migliori 10, che sono stati premiati con un riconoscimento economico e tecnologico con la fornitura di apparecchiature.
Originalità e applicabilità al mondo lavorativo sono stati due tra i parametri considerati per la selezione dei progetti. Tra i progetti proposti dai partecipanti, 50 Istituti provenienti da tutta Italia, una fabbrica robotizzata costituita da più isole completamente controllate e gestite da un pc, e ancora, un robot, Explorer 1.0, capace di seguire in automatico una linea tracciata sul pavimento.

Se volete conoscere tutti i dieci progetti premiati, cliccate sul link.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome