Universal Robots continua a crescere a doppia cifra

Con un fatturato di circa 90 milioni di Euro e un utile, al lordo delle imposte, di oltre 12 milioni di Euro, Universal Robots (nella foto l'headquarter di Odense in Danimarca) nel 2016 è cresciuta del  62% rispetto al 2015. L’azienda icona della robotica collaborativa continua a sfruttare il proprio vantaggio competitivo e la posizione di pioniere in questo ramo specifico della robotica.

Il robot libero da barriere, facile da usare, collaborativo, a prezzi accessibili, adatto ad imprese di ogni dimensione, così come lo intende Universal Robot, sta tracciandoo le linee di sviluppo del mercato della robotica industriale, e il risultato di esercizio 2016 di Universal Robots ne è una conferma.

Universal Robots, infatti, continua a guadagnare quote nei mercati in via di sviluppo, raddoppiando la propria presenza globale con sedi locali in 11 Paesi rispetto alle cinque del 2015. La società è ora presente negli Stati Uniti, in Spagna, Germania, Italia, Repubblica Ceca, Cina, Singapore, India, Giappone, Taiwan e Corea del Sud, contando inoltre su una capacità distributiva che copre 50 Paesi nel mondo.

Pubblica i tuoi commenti