Weidmüller entra nel cyber spazio con U-Link

Una gestione ottimale dell'energia e una tracciabilità completa della produzione sono le potenzialità concrete che Simone Merlotti di Weidmüller individua nella connessione - sicura - degli impianti industriali al web nei nuovi contesti di IIoT e Industry 4.0. E' in questi nuovi scenari industriali, sempre più connessi e "informatizzati", che il manager di Weidmüller trova due trend in decisa crescita, teleassistenza e manutenzione predittiva.

"Per affiancare costruttori di macchine ed end-user in queste nuove applicazioni, in modo efficiente e sicuro, abbiamo deciso di potenziare U-Link, anche attraverso tre nuove app che saranno presentate ufficialmente alla prossima edizione di Hannover Messe, in aprile", spiega Merlotti. U-Link è un cloud service di Weidmüller che ha debuttato in Italia alla scorsa edizione 2015 dell'Sps di Parma e che sostanzialmente supporta la manutenzione a distanza di macchine e impianti, semplificandola e accelerando i processi di servizio, salvaguardando le funzionalità delle connessioni con i sistemi informativi centrali.

Il servizio, che si basa su un'intuitiva interfaccia, facile e veloce da configurare e adattare a specifici processi, è offerto da un server protetto situato in Germania, basato su una piattaforma on-line, in grado di garantire conformità tra differenti sistemi IT e sicurezza di disponibilità al momento di effettuare la manutenzione a distanza, "un server con un altissimo livello di disponibilità e assolutamente sicuro, sul quale Weidmüller ha investito parecchio per assicurare un accesso agli impianti di produzione in qualsiasi momento", dettaglia Merlotti. Grazie alla funzionalità Weidmüller Heartbeat, la disponibilità del router può essere segnalata al cloud service u-link permettendo monitoraggio e reportistica delle installazioni.

U-Link prevede l'opzione di poter includere un numero illimitato di router e user, può essere utilizzato per gestire utenti, gruppi, e il loro accesso è basato su requisiti individuali, come l'assegnazione di un gruppo o accesso a impianti di produzione. Router e user possono essere facilmente connessi senza alcuna particolare competenza IT, oltre a permettere il rapido collegamento di più macchine al servizio cloud. E' possibile accedere a macchine e impianti da remoto tramite una connessione Vpn sicura (Open Vpn, oppure Open Vpn IpSec), indipendentemente dalla posizione in cui si trovano.

Il servizio Weidmüller prevede tre livelli di fruizione, un entry level, una medium e una premium. La versione base, start-up gratuita, è accessibile in modo gratuito registrandosi al Weidmüller Remote Access Service. U-Link sarà presto aggiornato con tre nuove app che ne estenderanno le funzionalità. La prima di queste sarà presentata all'Hannover Messe 2016.

Pubblica i tuoi commenti