A Expo il punto su Europa 2020

Frost & Sullivan coglie l'occasione di Expo 2015 per presentare i Mega Trend che plasmeranno l’Europa del 2020. Sarà Dorman Followwill, Senior Partner e Direttore Europa, Israele ed Africa di Frost & Sullivan, a intervenire alla conferenza ‘Last Call to Europe 2020’ il prossimo 19 giugno. Solo cinque anni ci separano dai traguardi previsti dalla Strategia Europa 2020, verso una crescita intelligente e sostenibile per quanto riguarda occupazione, innovazione, istruzione, inclusione sociale ed ambiente. La conferenza internazionale, organizzata da Sodalitas in collaborazione con Csr Europe, vedrà protagoniste le imprese europee più all’avanguardia negli impegni prefissati dall’Europa.

La conferenza si aprirà con una sessione plenaria in cui interverranno rappresentanti della Commissione Europea, del Governo Italiano, e realtà aziendali operanti nel settore della sostenibilità. Seguiranno nel pomeriggio tre workshop internazionali, mirati a far luce sui driver più significativi per una crescita smart, sostenibile ed inclusiva nei prossimi cinque anni.

Dorman Followwill, che parteciperà al workshop ‘Growth is Sustainable’, dice:  “La chiave per la crescita sostenibile può essere vista ad esempio in ciò che Milano ha fatto per diventare una smart city, e diffondere questa nozione attraverso le altre grandi città italiane; in Frost & Sullivan stimiamo che l’opportunità di mercato globale delle città intelligenti raggiungerà quota 1.5 trilioni di dollari entro il 2020. Il modello smart city può dunque essere impiegato come una via da seguire per guidare una crescita entusiasmante e sostenibile in tutta Italia”.

Durante la conferenza sarà inoltre presentato il ‘Milan Manifesto - Enterprise 2020’. Sviluppato dalle 41 Organizzazioni Nazionali che aggregano oltre 10.000 imprese europee, il documento fornirà un’indicazione sulle priorità e gli impegni delle imprese europee più avanzate per costruire un futuro di crescita e inclusione.

 

Pubblica i tuoi commenti